Come arredare la casa con le pietre

La pietra è uno dei migliori materiali da utilizzare per l’arredo della casa. Si tratta infatti di un materiale estremamente versatile, molto comodo da utilizzare perché non perde le sue caratteristiche con il passare del tempo. È sempre considerato un materiale alla moda e quindi senza tempo, perfetto sia per i rivestimenti esterni che per quelli interni all’abitazione.
Inoltre, la pietra offre una grandissima possibilità di personalizzazione degli ambienti interni, donando un tocco unico alla propria casa.

Per arredare, esistono vaste tipologie di pietre di ogni genere: alcune più adatte per una casa rustica, per esempio per una baita di montagna o per un cottage in campagna o collina, altre invece sono molto moderne e come tali sono indicate per case di un taglio più contemporaneo.

In ogni caso, per arredare la propria abitazione è bene usare apposite pietre d’arredo tagliate ad hoc e perfette per le proprie esigenze. A tal proposito consigliamo di approfondire la cosa tramite la lettura di questo interessante articolo pubblicato dal sito www.barbuianisrlshop.com.
In genere si usa fare le pareti in legno, per esempio per un loft moderno o per una casa open space.

Un’idea originale ed allo stesso tempo utile può essere quella di arredare con le pietre la parete della cucina, in modo da renderla anche estremamente resistente a schizzi e unto.
La pietra è anche un ottimo materiale per i piani cottura delle cucine, sia di quelle moderne che di quelle invece rustiche.

Molte persone optano, per cercare un investimento non troppo oneroso, sulle piastrelle di grès porcellanato, che riproducono la stessa formazione della pietra ma sono molto più convenienti.
Quali sono le migliori pietre d’arredo?

Una delle pietre più utilizzate in assoluto è il marmo; si tratta di un prodotto estremamente pregiato e costoso, presenta moltissime tonalità e sfumature sempre diverse ed è perfetto sia per ricreare colonne, sia per fare piani di lavoro oppure pavimenti.

Il granito è un ottimo materiale, soprattutto per i piani di cucina. Si tratta di un materiale impermeabile, estremamente duro e resistente, e come tale perfetto per una cucina che duri negli anni senza subire alcuna modifica. Il granito viene anche utilizzato per fare dei pavimenti eleganti, con un opportuno trattamento anti scivolo.

Un’altra pietra di grande effetto, spesso usata in alternativa al granito perché più economica, è l’ardesia. Dotata di un colore elegante, grigio-blu, viene usata soprattutto nella pavimentazione dei bagni, ma non solo.
Per un consiglio circa la migliore tipologia di pietra per arredare la tua casa, fai riferimento ad un esperto del settore.