Bomboniere di carta fai da te

Realizzare delle bomboniere è importantissimo con l’avvicinarsi di un evento, che sia un matrimonio, un battesimo, ma talvolta anche un compleanno o un’altra festività di questo genere. Quasi tutti le scelgono già pronte, alcuni fanno ricorso a quelle il cui ricavato viene devoluto a scopi benefici, mentre c’è chi sceglie di realizzarne almeno una parte direttamente a casa, per dare un tocco di fai da te alla celebrazione che si sta andando a festeggiare. Come bisogna fare e cosa bisogna sapere per una cosa come questa?

La prima cosa di cui c’è bisogno è una piccola busta per alimenti, quella che si può trovare facilmente nei supermercati o negli e-commerce e che ha il suo interno, generalmente, confetti o caramelle. Se non abbiamo la possibilità di acquistarla, magari perché non la troviamo da nessuna parte, possiamo realizzarle direttamente noi. In questo caso sarebbe utile utilizzare un plotter da taglio (diverse sono le marche e i brand a disposizione, noi vi consigliamo i plotter in vendita su https://www.graphtec-italia.it/, importatore ufficiale per l’Italia dei prodotti Graphtec), in quanto bisognerà ritagliare il cartoncino e trasformarlo in una sorta di busta. L’operazione è molto semplice e quasi tutti sanno come portarla a termine.

Prendiamo dei fili resistenti di qualunque colore, preferibilmente viene scelto il rosa ma se si tratta di un battesimo per un maschietto sarà preferibile la scelta dell’azzurro, e fissiamoli nella parte bassa o intermedia della piccola busta.

L’altra estremità del filo, quella che va verso l’alto, è preferibile fermarla con degli adesivi dalle forme gradevoli come cuoricini, stelline o altre cose; c’è chi decide invece di utilizzare le stesse forme ma in questo caso di zucchero, in maniera tale da rendere l’aspetto della busta ancora più vero e papabile, nonché dare l’effetto del palloncino che viene lasciato libero di volare, aspetto importante quando realizziamo questo tipo di busta.

In questo modo quando andremo ad aprire e chiudere la bustina, l’effetto principale sarà proprio legato a questi palloncini. Ovviamente per fissare sia sotto che sopra i fili sarà necessario usare una colla, ed in questo caso viene scelta quella liquida perché non restano grumi né altri rilievi e per questo motivo è sicuramente migliore dal punto di vista estetico.

Ovviamente è doveroso ricordare che potremo scegliere anche il colore della bustina, che però dovrà essere, almeno secondo alcuni punti di vista, diverso da quello del filo anche solo per quanto riguarda la tonalità: questo perché altrimenti non si avrà l’effetto del filo del palloncino, ma i colori non si distingueranno e perciò verrà persa la vera anima di questa creazione che invece si basa proprio sul modo di apertura diverso ed originale.

A noi ora l’impresa di occuparcene per ogni invitato: buona fortuna!