Carte da parati e design delle pareti

Arredare o rimodernare casa è sempre un’esperienza emozionante e totalizzante. Significa cambiare aspetto ai propri ambienti, al proprio nido, creare le atmosfere che più si adattano a se stessi e che seguano i propri cambiamenti. Per questo motivo è importante non focalizzarsi unicamente su mobili e complementi d’arredo ma fare attenzione anche alle pareti: vera scenografia di ogni stanza.

La progettazione di una casa: si inizia dai muri

I muri sono importanti. Le quattro pareti che delimitano una stanza andrebbero viste un po’ come la scenografia di un set cinematografico. Discrete presenze che valorizzano, integrano e illuminano i pezzi forti, creando suggestioni e incanti senza mai diventare protagoniste o invadenti. Negli ultimi anni, i più famosi e importanti interior designers, hanno puntato molto sul colore dei muri. Non va più di moda il bianco, come fino a qualche anno fa, ma si tende a far interagire attivamente il colore e le fantasie delle pareti con l’arredo circostante.

Oggigiorno non è più considerato trasgressivo mettere un tocco di colore vivace ed eccentrico sulle pareti: dal verde lime al fucsia, dal blu elettrico al giallo canarino, dal rosa shocking al viola ametista, tutto è concesso. L’importante è saperlo contestualizzare con coerenza, garbo e buongusto. Per centrare l’obiettivo è quindi molto intelligente rivolgersi agli esperti del settore, che sapranno stupire con proposte tanto azzardate quanto originali e seducenti, eleganti e raffinate. Perché casa propria non dovrebbe mai essere il risultato di schemi e regole dozzinali e ripetitive ma la creazione di un ambiente unico, che ricalchi sapientemente tutte le sfaccettature della propria personalità.

Un personal designer per tramutare i sogni in realtà

Si vedono, sulle più importanti riviste patinate, soluzioni accattivanti che fanno sognare. Si pensa, spesso ed erroneamente, che siano scelte di puro e mero appannaggio di chi può permettersi budget importanti, di chi ha a disposizione case spaziose e hollywoodiane. Non è così. Affidandosi a un bravo personal designer, è possibile tramutare in realtà anche il sogno più grande e fantasioso. Illuminare gli ambienti domestici con pareti colorate e originali non è esclusività dei Vip, ma è una scelta stilistica adattabile a qualsiasi tipo di appartamento, anche il più piccolo e semplice. Le soluzioni sono tantissime, per tutte le tasche e per tutti i gusti. Spendendo poco e affidandosi all’occhio esperto di chi ha fatto del design la sua passione e la sua professione, sarà un gioco da ragazzi ottenere la casa dei sogni, con tanto di muri colorati, originali e inimitabili.

La carta da parati: una scelta d’arredamento

È tornata di moda la carta da parati. Una scelta che permette di avere, a costi accessibili, la possibilità di decorare le proprie pareti in maniera divertente, elegante, raffinata, colorata a seconda della fantasia scelta e del concept che si vuole creare. A differenza di altre tecniche decorative, come ad esempio lo stucco veneziano o i graffiti, è meno costosa e meno impegnativa, ma offre innumerevoli possibilità di espressione artistica. Le carte da parati moderne sono prodotti di elevatissima qualità, in grado di durare nel tempo senza che la loro bellezza si appanni. Ne esistono diverse tipologie, in modo da poter scegliere quella che, per rifinitura e colori, meglio si adatta ai propri ambienti domestici, al proprio arredamento, all’idea che si ha della propria casa ideale. Si parte con semplici carte da parati a tinta unita, con effetti satinati, patinati o addirittura metallizzati fino ad arrivare a quelle più esclusive che possono sembrare mosaici, quadri o affreschi. Naturalmente passando per una serie infinita di scelte stilistiche: fantasie geometriche, astratte, connubi cromatici, effetti scenografici. La carta da parati è una scelta molto versatile, adattabile a tutte le tipologie di case e appartamenti. È l’ideale da applicare sulle pareti di piccole dimensioni ma può essere stesa anche su ampie superfici, è perfetta per chi vuole una rifinitura importante e raffinata ma non vuole accollarsi la spesa di piastrelle o rivestimenti in legno. Inoltre, è una delle scelte migliori per la cucina e le camerette dei bimbi: le carte da parati, infatti, sono quasi sempre lavabili.

Affidarsi a un esperto per realizzare un sogno

Per scegliere la carta da parati ideale a valorizzare e illuminare le proprie stanze, è importante affidarsi ad un interior designer di esperienza. Quando si decide di superare il confine del classico muro bianco, infatti, è necessario scegliere con gusto e coerenza, per evitare opzioni troppo chiassose o, al contrario, timide, che tendono a sparire nel contesto arredativo. La riuscita di un progetto dipende da una serie infinita di particolari e mette a disposizione dei clienti il suo team di esperti, in grado di consigliare anche la decorazione delle pareti, in base ai mobili e all’arredamento scelto. Il risultato finale sarà strabiliante: esattamente come quello sognato, se non ancora meglio, perché corretto e perfezionato dall’esperienza e dalla competenza.