Casa infestata dalle vespe ecco cosa fare per eliminare il fenomeno

La sicurezza in casa è importante fra le mura domestiche non ci devono essere pericoli e soprattutto cercare di avere un ambiente pulito e privo di agenti che possano compromettere la nostra salute. Pur mantenendo alto il livello igienico della casa, però spesso capitano le invasioni d’insetti.

Questi nidificano proprio negli ambienti, dove abitiamo e convivono con noi perché si nutrono dei rifiuti che trovano in casa e albergano comodamente in ambienti protetti dalle intemperie e pericoli. Tra i tanti che possono invadere la nostra libertà, le vespe sono le più temibili e pericolose.

Spesso ci accorgiamo di loro solo quando la colonia ha raggiunto un numero considerevole o solo quando riceviamo una puntura. Le vespe sono estremamente rischiose per l’uomo, otre alle dolorose punture possono essere addirittura letali per chi soffre di allergie e in particolare per i bambini. Nidificano principalmente nei sottotetti, ma anche nelle intercapedini o le camere d’aria, grondaie o fessure e in poco tempo riescono addirittura a diventare il doppio e formare in seguito altri alveari.

Vespe, un pericolo per la salute

L’insetto è particolarmente aggressivo quando si sente in pericolo e spesso nel tentativo di debellare autonomamente questi nidi mettiamo a rischio la nostra vita. Per questo sarebbe opportuno rivolgersi sempre a un disinfestatore professionista capace di rimuovere sia le vespe che i nidi.

I professionisti della disinfestazione sono particolarmente preparati ad affrontare questi insetti e indossano tutte protettive, perché può bastare anche solo una puntura per perdere l’equilibrio e rischiare la vita. Per questo il personale della ditta di disinfestazione vespe è preparato non solo a individuare il favo dove albergano gli insetti, ma anche a usare particolari disinfestanti adatti proprio all’eliminazione definitiva dell’insetto.

In case col giardino o anche con balconi il fenomeno potrebbe interessare più aree all’aperto e spesso anche cappe di aspirazione e scarico dei fumi. Per questo un’ispezione accurata è l’ideale per eliminare alla base il fenomeno.

Eliminare le vespe e il favo, ecco i metodi più usati da professionisti

L’eliminazione del favo è fondamentale. Le vespe ogni anno nidificano negli stessi posti e se non rimuoviamo la loro casa, le troveremo sempre, anche se l’anno precedente abbiamo badato a una disinfestazione accurata. Per questo togliere il nido è importante, ma è una pratica che va fatta solo da personale esperto e qualificato.

Sono numerosi i metodi di disinfestazione, ma i più apprezzati ed efficaci sono quelli dove sono adoperati particolari insetticidi fumogeni. Il fumo fa scappare gli insetti e dopo la rimozione del favo sarà più semplice e priva dei pericoli sopra descritti. Per quanto riguarda fenomeni d’infestazione massiccia e molto estesa il disinfestatore professionista, dopo aver ispezionato accuratamente la casa, passerà all’azione con il metodo che riterrà più opportuno.

Secondo l’area infestata l’operatore potrà decidere, se lo riterrà opportuno, di intervenire più volte nell’arco di una settimana o di un mese. Chiedere l’aiuto di una ditta che sia specializzata nel settore disinfestazioni insetti, è il primo pass oda fare per liberare la nostra casa dai fastidiosi parassiti.