Casali da ristrutturare: come compiere i giusti passi

Il tuo sogno sarebbe quello di acquistare un casale, ma non sai bene come muoverti all’interno del mercato immobiliare? Noi siamo pronti a darti alcuni pratici consigli che ti aiuteranno a trovare l’immobile perfetto per te. In particolare vogliamo scoprire insieme a te come fare ad acquistare il giusto casale da ristrutturare, senza compiere errori e senza rischiare di andare fuori budget. In particolare la nostra zona di interesse è la Toscana, una regione molto ambita sia in Italia che all’estero. Proprio per questo gli annunci di casali da ristrutturare in vendita Toscana sono tantissimi. Sicuramente la crisi ha colpito anche il mercato immobiliare di questa zona, per questo è possibile concludere degli ottimi affari, anche perché i prezzi si sono abbassati notevolmente rispetto ai tempi d’oro.

Se vuoi approfittare di questa situazione, sicuramente è possibile fare dei buoni investimenti. Un casale da ristrutturare costa sicuramente meno rispetto a uno già pronto da abitare, però ci sono molto cose a cui stare attenti. Oltre che avere una lista ben precisa di ciò che vuoi dalla tua casa di campagna, è importante analizzare ogni aspetto degli immobili che andrai a visitare. Questo tipo di investimento non può essere fatto pensando solo al prezzo dell’immobile, ma bisogna valutare bene quali saranno poi i costi di ristrutturazione.

Alcune spese si possono facilmente prevedere, però solitamente è normalissimo che le spese possano diventare maggiori rispetto a quelle previste. Per questo il nostro consiglio è quello di non avere un budget troppo ristretto e al limite. È di fondamentale importanza prevedere una qualche fondo destinato alle emergenze, così da avere sempre le spalle coperte.

Un altro elemento da considerare è una giusta valutazione dell’immobile. Controlla sempre quali sono le condizioni generali della struttura e stai soprattutto attento agli elementi che solitamente provocano maggiori problemi. Ad esempio, il tetto è quella parte che richiede i lavori più costosi. Controlla sempre le condizioni attuali e cerca di capire quando sono stati fatti gli ultimi lavori. Un altro problema molto comune nei casali è quello dell’umidità. Delle volte può essere risolto molto facilmente, altre volte invece richiede degli interventi più profondi e costosi. Per cui cerca di capire qual è il caso specifico dell’immobile che stai visitando. Un altro elemento fondamentale sono gli impianti come la rete idraulica ed elettrica. Questi solitamente sono gli elementi più importanti e che possono dare più problemi durante le varie fasi della ristrutturazione.

Illuminare la stanza dei bambini: i lampadari da camerette

E’ arrivato un bambino in famiglia? è nata una bambina? Stanno crescendo i piccoletti di casa e dobbiamo ristrutturare la loro stanza? Oggi le camerette sono diventate, al di là dei metri quadri a disposizione (spesso veramente pochi!), uno spazio multifunzionale: in generale sarà presente la parte notte, ci sarà un’area studio e una con armadi e cassettiere. Questo è quello che è sempre presente. E in linea di massima abbiamo un punto luce: un lampadario centrale.
Ma sono sufficienti i soli lampadari da camerette?

Una lampada per ogni angolo della cameretta

Ogni area della cameretta dovrebbe avere un tipo di lampada, ci possiamo avvicinare quasi a un soggiorno per la numerosità di tipologie di lampade da scegliere. Dati i lampadari da camerette, ci dovrebbero essere lampade da scrivanie per lo studio, possibilmente con bracci flessibili in modo da focalizzare la luce sul piano che mi interessa. Nel caso ci sia un comodino oppure uno spazio dove mettere una simpatica abat-jour ai bambini fa sempre piacere avere una luce da accendere anche nella notte: ci sono anche lampade che possono restare accese tutta la notte senza creare fastidio e dal consumo bassissimo. Sopra a gli armadi potrebbero essere messi anche dei faretti se non sono presenti dentro al mobile stesso: le ragazze fin da piccole vogliono scegliere i propri vestiti e per i genitori è bene che ci sia una luce perchè non è facile trovare una cosa là dentro.
In alcuni casi si tende a mettere applique a muro per bambini oppure piantane: vanno bene per illuminare angoli della stanza ma non certo per eliminare i lampadari da camerette, perchè si pensa che sia una tipologia vecchia. Invece, per esperienza, i lampadari nelle camerette sono utili perchè i ragazzi giocano, si muovono e non hanno un punto dove stanno fissi, quindi avere una luce centrale che illumina tutta la stanza è utile, anche per evitare l’accensione contemporanea di tutte le altre!

Ci sono anche lampadari da camerette dove è possibile mettere lampade a led così da non pensar tanto al consumo e alla durata della lampadina. Inoltre ci sono lampadari con pale, dei veri e propri ventilatori con luce ma con pale colorate che permettono di dare un po’ di refrigerio ai piccoletti.

Materiali, forme e stili dei lampadari da camerette

Il mercato dell’illuminazione è sempre più vasto e rivolto a soddisfare tutti gli specifici gusti oltre che tutte le esigenze così non possono mancare prodotti per l’illuminazione per bambini, lampadari da camerette fatti specificatamente per loro. Quindi largo alla fantasia con tutte le serie di cartoni animati, serie della tv, squadre, animali e oggetti che a loro piacciono. Non possiamo limitarsi a lampade colorate, ci deve essere raffigurato qualcosa oppure deve essere a forma di qualcosa… le possibilità non mancano!
Per quanto riguarda i materiali ovviamente si cerca di evitare il vetro e andare su materiali plastici, magari pensando proprio alla sicurezza oltre a mantenere un prezzo basso.
In alternativa ci sono anche prodotti in legno, magari dove non si possono avere raffigurazioni di serie tv, animali e oggetti ma di una qualità superiore oltre che una possibilità che la lampada possa durare nel tempo senza che il ragazzo la voglia cambiare.
I lampadari da camerette, ma anche le abat-jour, le applique e e le piantane inoltre possono essere tutte coordinate con un unico stile, questo sicuramente renderà contento il bambino che potrà avere tutta la sua stanza sullo stesso tema, un po’ come desiderano gli adulti… alla fine i bambini non sono altro che adulti piccoli.

Come funziona il diffusore di aromi ad ultrasuoni

In questo articolo analizzeremo il funzionamento dei diffusori di aromi ad ultrasuoni.

Innanzi tutto cerchiamo di spiegare di cosa si tratta, il diffusore ad ultrasuoni è uno strumento utilissimo in casa per la diffusione dei profumi, il suo funzionamento consiste nella vaporizzazione degli oli essenziali, si dovrà dunque semplicemente scegliere l’olio della profumazione che più ci aggrada inserirlo nel diffusore ed aggiungere l’acqua essenziale al funzionamento dello strumento.

Definirlo semplicemente in questo senso sarebbe troppo riduttivo, infatti il diffusore ad ultrasuoni ormai può essere considerato a tutti gli effetti un complemento d’arredo, viste le diverse tipologie che ci sono in commercio, infatti sono a disposizione diffusori di tutti i materiali e di tutte le dimensioni, sarà possibile dunque scegliere anche un prodotto abbinato all’arredamento della nostra casa.

Un aspetto essenziale che bisogna segnalare parlando del diffusore di profumi ad ultrasuoni è che questo è uno strumento di grandissimo benessere terapeutico all’interno dell’abitazione, in quanto il profumo emesso genera e diffonde uno stato di calma e di serenità che ci fa godere al meglio delle sensazioni della nostra casa.

L’aromaterapia, infatti da sempre è considerata una tecnica di riequilibrio della sfera sia psichica che fisica, ed un utilissimo metodo naturale di rilassamento.
Il loro funzionamento è assolutamente semplicissimo, grazie alla presenza degli ultrasuoni si riesce a diffondere in maniera costante e continuata l’olio essenziale scelto, senza interruzioni e diminuzioni.

Il funzionamento è sicuramente di livello superiore, dal punto di vista qualitativo, rispetto ai deodoranti tradizionali che sono o troppo forti o troppo deboli e che si limitato a farsi sentire solo in determinate stanze della casa.

Elemento da non sottovalutare dei diffusori ad ultrasuoni è il loro forte rispetto dell’ambiente, in quanto la loro durata è sicuramente maggiore rispetto a quella dei deodoranti tradizionali, ed inoltre non ci sono emissioni di gas che invece sono tipiche di questi ultimi, per tali ragioni sicuramente un rispetto dell’ambiente veramente notevole.
Il diffusore ad ultrasuoni ha un funzionamento elettrico che consente di sfruttare al meglio i benefici degli oli essenziali utilizzati, senza alterare in alcun modo il contenuto stesso dell’olio, la tecnologia ad ultrasuoni, infatti, permette di evaporare immediatamente il prodotto che sarà subito presente nell’aria, senza riscaldarlo, si parla infatti di una evaporazione a freddo.

Inoltre esistono in commercio dei diffusori che consentono di unire al semplice benessere del profumo anche una funzione di umidificatore e ionizzatore, cioè in pratica uno strumento che unisce l’utile al dilettevole.

L’umidificatore e lo ionizzatore in particolare riescono ad abbassare notevolmente la presenza di elementi tossici presenti nell’aria, e quindi una godibilità massima del nostro ambiente casalingo.
Alcuni studi hanno dimostrato che la diffusione di alcuni oli specifici quali per esempio l’eucalipto all’inizio della stagione invernale scongiura la possibilità dei tipici malanni di stagione.
Uno dei vantaggi che si può sicuramente sfruttare di un diffusore ad ultrasuoni è quello di poter utilizzare gli oli essenziali vendibili in erboristeria, questo perché non necessita dell’utilizzo di uno speciale deodorante, tale aspetto fa si di limitare al minimo la produzione di rifiuti ed inoltre ci consente di poter spaziare al massimo nella scelta delle profumazioni, sarà possibile anche personalizzare la fragranza che desideriamo, mixando quelli che sono gli oli che maggiormente incontrano il nostro gusto.
I diffusori più sofisticati e tecnologici, inoltre presentano anche dei led colorati, questi svolgono affianco alla funzione di benessere terapeutico legato ai profumi anche la funzione di rilassamento tipica della cromoterapia.

Grazie alla presenza dei colori in casa, infatti si riesce a favorire degli stati d’animo positivi e contrastare quelli negativi.
Avendo in dotazione anche dei led, il diffusore può essere tranquillamente utilizzato come una lampada notturna, ed essendo apparecchi estremamente silenziosi quindi possono essere utilizzati senza problemi anche nelle camere dei bambini.

La maggior parte dei diffusori in commercio, sono dotati di un sistema automatico che sospende automaticamente il loro funzionamento, nel momento in cui il liquido termina questo evita episodi di surriscaldamento e di usure degli apparecchi.
I prezzi di un diffusore ad ultrasuoni ovviamente variano a seconda della tipologia di prodotto che si sceglie, si parte dai più semplici che hanno un prezzo che si aggira intorno alle 30 euro, fino ad arrivare ad alcuni che possono raggiungere le 200 euro, insomma un prodotto per tutte le esigenze e le tasche.

Cucine in legno in stile moderno

Chi dice che legno sia sinonimo esclusivo di cucine rustiche o di cucine classiche? E che esso si sposa necessariamente con lavorazioni particolari quali intarsi, bugne, modanature varie e cornici ornamentali?

Se infatti è assolutamente vero che il legno contribuisce a creare un’atmosfera calda e intima (un po’ come gli infissi in legno), oltre che un richiamo all’ambiente per la sua naturalezza, e se è vero che probabilmente non consente finiture ultramoderne è vero anche che con questo materiale è possibile realizzare delle cucine moderne in legno, che lo sfruttino non soltanto nella parte decorativa esterna, ovvero nella realizzazione di ante e cassetti, ma anche  nella struttura vera e propria.

Le cucine moderne in legno a volte si ispirano alle armonie del Nord Europa, dove questo materiale viene già da tempo utilizzato, dando vita a un’atmosfera senza tempo.

Intramontabile anche Donna di Dibiesse, la cucina con telaio in larice, elegante, durevole, tradizionale.

Nelle cucine moderne in legno i pannelli sono grandi e trattati solo con cere e olii che li proteggono e ne esaltano le venature (sempre diverse, sia che si direzionino in senso orizzontale che verticale), i nodi e le piccole imperfezioni.

Le varietà di legno vanno dal rovere all’abete, dal larice all’olmo.

Le tonalità variano da quelle scure (testa di moro ed ebano) a quelle chiare (agrifoglio e sicomoro), passando per sfumature giallastre, aranciate, rosate, fino ad arrivare ad alcune rossastre (come l’amaranto).

Tuttavia, il legno non è una materia prima inesauribile, ed è per questo che sarebbe lodevole scegliere delle cucine moderne in legno che siano attente alla sostenibilità ambientale e alla provenienza del legno utilizzato.

È questo il caso dei prodotti dell’austriaca Team7, interamente realizzati da foreste europee controllate (per verificare l’assenza di radioattività, pesticidi e altre sostanze nocive, e poi trattate senza l’aggiunta di formaldeide o altre sostanze chimiche) e rigenerate, e quindi completamente riciclabili (l’intero processo produttivo è basato su una gestione sostenibile a livello ecologico, economico e sociale, che sono valse all’azienda le certificazioni ISO 14001 e ISO 9001).

La stessa attenzione all’ambiente e al problema del disboscamento caratterizza anche la produzione di Asso Cucine.

Se risiedi a Milano o provincia puoi confrontare proposte da veri professionisti nel settore arredamento e ristrutturazioni dal portale ristrutturazioni.milano.it.

Il rivestimento Cool-R protegge le coperture dal calore e dall’acqua

Nel mese di luglio la temperatura spesso tocca i 39°C tra le 5 e le 7 del pomeriggio. Queste situazioni i ripetono in molte città italiane durante i mesi estivi, riguardanti in particolare le aree aperte, ma anche per gli immobili privati e grandi edifici. Per compensare il calore accumulato all’interno, queste costruzioni sono dotate di sistemi di climatizzazione (A/C) e altri impianti di raffreddamento che realizzano la regolazione della temperatura. Tuttavia, queste tecnologie comportano costi elevati, un vero e proprio peso economico per i piccoli e medi imprenditori. Una soluzione a questo problema sembra essere il nuovo prodotto del Gruppo Selena: il rivestimento Cool-R, una membrana impermeabilizzante altamente riflettente che protegge le coperture dal calore e dall’acqua. Anche essendo un materiale facile da applicare su qualsiasi superficie, questo prodotto offre gli stessi vantaggi come un sistema di condizionamento, riduzione della temperatura a un prezzo molto più conveniente. Impermeabilizzazione, durabilità delle coperture, diminuzione della temperatura o di riflettanza della luce sono alcune delle proprietà che Cool-R provvede  ai materiali.

Il rivestimento Cool-R è specificamente progettato per grandi strutture, adattando le sue soluzioni ai vari problemi che essi presentano: dagli edifici senza impianto di raffreddamento (A/C) (nel ridurre la temperatura interna a 10°C), a grandi supermercati e aziende agricole, passando poi alle costruzioni munite di sistemi di climatizzazione (A/C), impianti di produzione e magazzini. Sul sito cool-r.it si possono trovare progetti di riferimento, in cui si stima un risparmio annuo in impianti di condizionamento grazie al rivestimento. In tal senso, se si applica Cool-R su una superficie di 20.000 m2, di membrana bituminosa e polisterene, permetterebbe di risparmiare più di 230.000 € all’anno. Con le stesse dimensioni, una lamiera dotata di polistirene costerebbe in refrigerazione 261.096 € in più all’anno se non è rivestita con Cool-R.

Queste differenze economiche sono spiegate dal fatto che il rivestimento combina la riflettanza e l’emissività, due qualità che possono ridurre la temperatura della copertura fino al 70%. La riflettanza dell’85,7% di Cool-R può riflettere una grande percentuale della luce ricevuta dal tetto; mentre la sua emissività dell’0,85 dissipa il calore. Inoltre, il rivestimento è resistente al vento e alla polvere e può resistere a temperature da -30°C a 80°C, allungando la vita utile dei materiali delle coperture degli edifici fino a 10 anni e proteggerli dalle temperature estreme.

Da Cool-R avrà il compito di effettuare un’analisi termica dell’edificio, un calcolo del risparmio e preparare un preventivo dettagliato. Inoltre, un team di installatori certificati applicherà il prodotto in modo rapido, sempre sotto la supervisione di un responsabile Cool-R. Infine, l’azienda offre una garanzia sul prodotto di 10 anni.

Le casette da giardino: soluzioni per esigenze differenti

Le casette da giardino sono una risorsa molto utile che può adattarsi a svariati tipi di esigenze. Uno dei loro punti di forza si trova sicuramente nel fatto dell’essere subito disponibili a essere utilizzate. Un altro vantaggio sta anche nel prezzo e nel fatto che non creano un grande impatto se pensiamo allo spazio che occupano.

Le casette da giardino possono essere utilizzate per scopi differenti e vengono commercializzate in tantissimi materiali e dimensioni differenti. Prima di procedere con l’acquisto, è necessario avere ben in mente l’utilizzo che se ne intende sfruttare. Infatti, per scegliere la soluzione migliore è necessario che questa si adatti alle vostre esigenze.

La casetta può essere utilizzata come comodo deposito per i vostri attrezzi da giardino ma anche per le biciclette, o per tutti quegli arredi che durante la stagione fredda devono essere riposti in un luogo sicuro in attesa di essere utilizzati di nuovo con il bel tempo.

Le casette ben si prestano anche come deposito per la legna o qualsiasi altro tipo di materiale avete bisogno di riporre da parte.

Le casette da giardino si adattano molto bene anche come possibili serre per piante e fiori. La casetta può diventare anche un ufficio o può essere usata anche come piccola dependance, dove ospitare amici o parenti. Molto spesso le casette da giardino possono diventare anche un luogo dove far giocare i propri bambini in tutta sicurezza.

In commercio si possono trovare tantissime tipologie di casette, anche le dimensioni possono variare tantissimo. Su questo aspetto influisce sicuramente la destinazione d’uso ma è molto importante anche tenere in considerazione lo spazio che si ha a disposizione. Con questi parametri possiamo orientarci sulle dimensioni più adatte alle nostre esigenze.

Le casette vengono costruite in materiali molto differenti e anche le tipologie possono variare molto. Le classiche casette di legno, non solo sono molto belle da un punto di vista estetico, ma sono anche eco-sostenibili e trattengono calore al loro interno. Le casette di legno possono essere facilmente personalizzate. Potete inserire, ad esempio, mensole, arredi e dare libero sfogo alla vostra creatività. Le casette in legno sono molto adatte per realizzare dei piccoli uffici ma anche per creare uno spazio dove ospitare amici in visita.

Le casette in PVC o realizzate in resina sono invece ottime da utilizzare come deposito. Il materiale assicura una protezione perfetta dall’azione degli agenti esterni e per questo si rendono ottime anche per ospitare biciclette, ma anche le vostre moto o scooter. Questo materiale è davvero molto resistente e leggero.

Le casette in WPC vengono solitamente scelte perché esteticamente imitano il legno. Questo materiale, però, è più resistente e non richiede grande manutenzione. È un’ottima soluzione ibrida.

Ci sono poi le casette in alluminio e acciaio che vengono solitamente utilizzate come deposito o comunque per ospitare funzioni che non richiedono riscaldamento. Questi materiali non isolano bene l’ambiente che è dunque soggetto ai cambiamenti di temperatura. Per questo motivo, questa tipologia di casetta si adatta meglio come deposito di materiali, biciclette o qualsiasi altro tipo di materiale.

Sanitari bagno, una scelta fondamentale

I sanitari bagno, dal wc al bidet alle coppie di sanitari sospesi o a terra, vengono scelti in base all’arredamento della stanza e abbinati ai mobili e agli accessori del bagno.

I sanitari per il bagno sono realizzati in ceramica e possono essere considerati come un vero e proprio elemento d’arredo che va a definire lo stile della sala da bagno.

Questo ambiente, infatti, rappresenta senza dubbio uno degli spazi più privati della casa, di conseguenza è importante valorizzarne ogni aspetto per rendere il bagno particolarmente accogliente e confortevole.

Tutti i dettagli della sala da bagno devono essere definiti in base alle proprie esigenze; in questo senso è essenziale la scelta dei sanitari che rappresentano i componenti fondamentali bagno. L’ampia gamma di modelli disponibili per l’acquisto consente di confrontare tanti modelli diversi, da quelli più classici e tradizionali a quelli maggiormente di tendenza; forme classiche, linee sinuose, design geometrici: non mancano soluzioni in grado di soddisfare e superare qualsiasi tipo di aspettativa.

Personalizzare il bagno significa creare nel proprio appartamento un piccolo angolo dedicato al benessere e alla cura del proprio corpo: è fondamentale, a questo scopo, che i sanitari sospesi siano al tempo stesso belli e funzionali.

Per quanto riguarda l’aspetto estetico, la scelta dipende essenzialmente dai gusti di ogni persona: i più tradizionalisti potranno indirizzarsi verso sanitari a terra, mentre gli amanti dell’ultra-moderno opteranno senza dubbio per i sanitari sospesi.

Indipendentemente dal design scelto, che potrà essere classico o di tendenza, è estremamente importante scegliere sanitari di prima qualità.

Rispetto ai mobili e agli accessori per il bagno, che possono essere cambiati più frequentemente, i sanitari bagno vengono utilizzati per tantissimi anni e, in alcuni casi, non vengono mai cambiati. Il primo aspetto da prendere in considerazione è dunque quello della funzionalità; una volta individuati i sanitari con il miglior rapporto qualità prezzo, è possibile scegliere il modello più adatto esclusivamente in base a criteri estetici.

I sanitari moderni seguono le ultime tendenze nel campo del design e si caratterizzano per la perfetta combinazione di praticità e stile ricercato; i sanitari classici, invece, presentano linee più tradizionali ed evocano atmosfere antiche che non passano mai di moda.

Non mancano sanitari dal design originale in grado di unire l’eleganza dei sanitari a terra con la funzionalità di quelli sospesi. Dopo aver scelto la coppia wc e bidet, non resta che completare l’arredo bagno con il lavabo e con la vasca oppure con il box doccia; tutti questi componenti d’arredo, infatti, devono presentare lo stesso stile e creare un effetto armonioso.

Se si scelgono sanitari sospesi dalle linee geometriche, ad esempio, è possibile abbinare un lavabo appoggiato su un piano in marmo; ai sanitari a terra, invece, si può accostare un lavabo con colonna o semicolonna.

Allo stesso modo, se il box doccia è perfetto all’interno di un’ambiente moderno, la vasca risulta più adatta in un contesto classico.

È possibile, infine, dare vita a interessanti contaminazioni scegliendo di combinare elementi moderni ed elementi classici all’interno della stessa sala da bagno.

Il carrello per il trasporto stufe che non non stufa mai!

L’autunno è iniziato, e il freddo è alle porte. Questo è il momento migliore per decidere come scaldarsi, se continuare con il gas o se optare per l’installazione di una stufa a pellet o a legna.

Chi trasporta e monta stufe sa bene che questo è il periodo migliore per vendere e installare dispositivi di riscaldamento: però che fatica!

Trasportare un stufa è un affar serio: una stufa può arrivare a pesare anche 200 kili, e spesso, presi dalla fretta e dalla frenesia delle consegne non presta abbastanza attenzione all’aspetto della sicurezza .

Il miglior modo per trasportare stufe di qualsiasi tipo ( legna o pellet) è utilizzando un saliscale elettrico a 3 ruote , funzionante a batteria, che sale e scende le scale autonomamente, senza far fare fatica all’operatore.

Il saliscale elettrico è progettato e realizzato in modo che l’operatore svolga il lavoro in piena autonomia e sicurezza, senza bisogno di un secondo operaio e senza rischiare di farsi male.

Esistono diversi modelli di saliscale elettrici, progettati per le diverse esigenze di mercato: per il trasporto di lavatrici, serramenti, porte blindate, fotocopiatrici, distributori automatici, feretri.

Ogni saliscale ha delle caratteristiche ben precise che permettono l’ottimizzazione del trasporto su scala a seconda del carico che c’è da movimentare.

Il saliscale elettrico che non stufa mai!

L’unico saliscale elettrico sul mercato progettato esclusivamente per il trasporto di stufe a legna, stufe a pellet e caminetti si chiama Mario Super SC215 SCF.

Mario Super SC215 SCF unisce in un unico prodotto 3 macchine:

  • Una sponda idraulica
  • Un traspallet
  • Un saliscale elettrico

Con Mario Super SC215 SCF le consegne vengono ottimizzate, grazie alle sue numerose potenzialità quali:

  • Si auto-carica sul furgone con la merce caricata sul carrello.
  • È gestibile da un solo operatore: le consegne che fino ad oggi hai sempre dovuto fare in 2, da oggi le potresti fare solo ed esclusivamente con Mario
  • Sale oltre 20 gradini al minuto ( grazie alle 3 ruote e alla doppia impugnatura il saliscale diventa super maneggevole).
  • È dotato di un sistema di auto-bilanciamento del carico che permette alla macchina di non sbilanciarsi anche quando la merce è caricata sul carrello. Il saliscale elettrico riesce a rimanere in equilibrio da solo!
  • Ha una portata massima di 250/300 kg.

Un saliscale elettrico è un investimento non solo in termini economici ( un buon saliscale di qualità ha un prezzo medio-alto) ma anche per la salute: trasportare carichi con un carrello a 3 ruote ti tuteli la schiena, eviti sforzi e fatiche che a lungo andare possono andare a causare malattie professionali croniche alla articolazioni.

È possibile acquistare un carrello saliscale anche a noleggio ( noleggio lungo termine) pagando la macchina a rate, dilazionando così la spesa, o usato. È consigliabile acquistare un saliscale da un produttore o un rivenditore che vi garantisca il prodotto degli anni e una pronta assistenza in casi di malfunzionamento o danni.

Per avere maggiori informazioni sul carrello saliscale Mario Super Sc215 SCF visita il sito mariocarrelli.com