Come acquistare la sicurezza in se stessi: i consigli della tua psicologa

Come acquistare la giusta sicurezza in se stessi? Come accrescere la propria autostima? Il modo in cui gli altri si rapportano con la nostra persona influenza la formazione della personalità, l’immagine che ogni persona ha di sé e la percezione del proprio valore e del proprio ego.

Solo chi viene trattato con affetto riesce a sviluppare la percezione di essere degno di amore, mentre chi viene trattato con indifferenza crescerà credendo di essere poco importante per sé e per gli altri.

Per molto tempo, quindi, siamo fortemente dipendenti dal modo in cui gli altri ci valutano, e questo ci porta ad essere poco sicuri di noi stessi. Si tratta di una problematica molto diffusa nella nostra società, nella quale sono numerosissime le persone che hanno una scarsa autostima.

Ma, come acquistare la sicurezza in sé stessi? Scopriamo in questa guida i giusti consigli della Psicologa per recuperare la propria autostima.

Come acquistare la giusta sicurezza in noi stessi: la parola all’Esperta

È possibile acquistare la giusta sicurezza in noi stessi? Imparare ad accrescere la propria autostima senza essere influenzati dal punto di vista delle altre persone non è una cosa semplice.

Spesso e volentieri, abbiamo la tendenza a vederci come persone poco interessanti, mentre ai nostri occhi gli altri soggetti sembrano possedere tantissime caratteristiche positive.

Secondo alcune ricerche condotte, infatti, solo il 15% delle persone possiede la giusta sicurezza in sé. Il restante 85% è rappresentato da persone poco sicure di sé che manifestano un forte senso di inferiorità, tendenza a ricercare il consenso altrui, difficoltà ad affrontare i problemi, a proporre iniziative, a raggiungere gli obiettivi prefissati, ansia, passività, timidezza estrema, chiusura, pessimismo, scarsa assertività e poca resilienza, intesa come capacità di affrontare al meglio gli eventi negativi della vita.

Una scarsa autostima ha un impatto negativo sul benessere psicofisico delle persone in quanto influenza la qualità delle relazioni sociali e del proprio modo di affrontare la vita.

A livello biologico tutto questo ha delle ripercussioni anche sul cervello: le persone poco sicure di sé, infatti, presentano un’area corticale più ristretta e meno efficiente.

E, allora, come cercare di recuperare la giusta dose di autostima? Lo abbiamo chiesto alla Dottoressa Ilaria Giannoni, Psicologa e Psicoterapeuta fiorentina, specializzata in Psicoterapia individuale e Psicoterapia di gruppo, ad orientamento psicoanalitico Interpersonale.

Un primo consiglio è quello di “costruire la propria vita”: la scarsa sicurezza di sé rende le persone estremamente sensibili a quelli che sono i giudizi altrui, i quali solitamente sono considerati più affidabili dei propri. L’insicurezza porta a diventare dipendenti dagli altri, e ad affidarsi a soggetti esterni per prendere decisioni e per implementare progetti personali.

Un secondo utile consiglio suggerito dalla Psicologa è quello di liberarsi dalla paura, che si può manifestare in tante modalità diverse. Può riguardare, ad esempio, la paura di commettere degli errori, la paura di fare scelte sbagliate, la paura di esporsi, la paura di essere allontanati dagli altri, etc.

La paura è un’emozione che riguarda tutte le persone e che può essere molto fastidiosa, ma è possibile imparare a gestirla al meglio, ed evitare di lasciarsi sopraffare.

Prima di tutto è importante capire che le paure derivano da qualcosa che non è oggettivo e reale, ma che è interno al proprio ego, e bisogna imparare a controllarle.

Altro tip per accrescere la propria autostima e per recuperare un po’ di fiducia persa in noi stessi è quello di costruire il proprio progetto di vita e di ricercare un giusto equilibrio e “compromesso” con noi stessi.

In questo modo, occorre focalizzarsi sulla realizzazione di quei progetti di vita al quale vogliamo dedicarci, occorre sapersi ascoltare attentamente, prestare la dovuta attenzione ai sogni, ai nostri interessi e a tutto ciò che ci piacerebbe fare.

Per avere ulteriori informazioni o per approfondire meglio la tematica dell’autostima, puoi visitare il sito www.ilariagiannoni.it.