Il sole e il vento fanno male ai capelli, come difenderci

La bella stagione è quasi alle porte, ma sei pronta a difendere i tuoi capelli con i giusti accorgimenti? Spesse volte capita che per mancanza di conoscenza, stressi la chioma senza neanche rendertene  conto: sole, vento e mare sono i principali nemici perchè danneggiano la cheratina e di conseguenza il risultato che si ottiene è un colore spento, opaco, il capello appare disidratato e privo di corposità.

Per poter dunque salvaguardare nel migliore dei modi i tuoi splendidi capelli, ci sono alcuni piccoli rimedi naturali che se messi in pratica in maniera regolare e costante potrai trarre numerosi benefici. Sei pronta per conoscerli? Se la tua risposta è affermativa, continua a leggere qui di seguito.

1. Maschera per capelli

Una delle migliori maschere da fare in casa è quella a base di foglie di menta, rucola, limone e aceto di mele. La sua preparazione oltre ad essere veloce è anche molto semplice: per prima cosa devi bollire in un pentolino le foglie di menta insieme alla rucola, dopodichè aggiungi il succo di limone e l’aceto di mele. Mescola per bene tutta quanta la soluzione e applicala a partire dalla radice dei capelli fino alle punte.

Lasciala in posa per almeno 15 minuti. Trascorso questo lasso di tempo sciacqua i capelli con acqua preferibilmente tiepida.

Il consiglio è quello di eseguire questa operazione una volta alla settimana.

2. Gli oli

Per proteggere la capigliatura dalla salsedine e dal sole, molto utili si rivelano altresì gli oli. L’olio di oliva rappresenta un vero e proprio alleato di bellezza, ma puoi prendere in considerazione anche l’olio di mandorle dolci, l’olio di semi di lino, l’olio di monoi.

L’impacco a base di burro di karitè è un’altra soluzione molto efficace per idratare i capelli e renderli molto più forti e sani. Basta applicare una piccola quantità sui capelli umidi e lasciare in posa per mezz’ora, dopodichè potrai procedere al normale lavaggio. Noterai fin da subito capelli molto più luminosi e corposi al tatto.

3. Integratori alimentari

Ci sono in commercio integratori alimentari appositi che ti aiutano a rafforzare il capello e a renderlo molto più forte. Tra i tanti disponibili in commercio ti consiglio quelli a base di zinco e miglio. Lo zinco aiuta nella sintesi della cheratina, mentre il miglio ha una funzione ricostituente.

Quando decidi di assumere un integratore, ricordati che per poter intravedere i primi miglioramenti ci vorranno almeno 3 settimane. Deve essere assunto per almeno 3 mesi.

4. Alimentazione sana e naturale

Da non sottovalutare l’alimentazione quotidiana. Molti tendono a trascurare proprio ciò che si mangia, in realtà un buon regime alimentare si rivela fondamentale per poter mantenere in salute non solo l’organismo in sè, ma anche la capigliatura.

Ci sono in particolar modo alcuni ingredienti che aiutano a rafforzare il bulbo pilifero come ad esempio i legumi, in particolar modo le lenticchie in quanto ricche di proteine, i cereali che migliorano l’ossigenazione del cuoio capelluto, i fagioli che evitano la rottura del capello, e i cereali ricchi di zinco e ferro.

Da consumare anche la frutta secca che evita la caduta dei capelli, tanta verdura fresca di stagione che rinforza la chioma, senza dimenticare poi le uova che stimolano la ricrescita del capello. E ancora, via libera ad albicocche, mirtilli rossi, carote, mele e arance.

5. Apparecchiature laser anticaduta

Se i rimedi naturali non ti bastano ti potresti affidare su uno dei migliori caschi laser anticaduta e spazzole anticaduta che trovi sul sito ufficiale italiano CascoLaserCapelli.it dove verrai consigliata sull’acquisto delle migliori apparecchiature laser anticaduta, ideali per bloccare la caduta dei capelli e irrobustire i capelli che stanno rimpicciolendo e indebolendo troppo.

Quali sono le cose da non fare?

L’utilizzo inappropriato di piastre porta ad indebolire i capelli rendendoli opachi, spenti e sfibrati. Anche l’uso del phon deve essere limitato e utilizzato ad una buona distanza.

Attenzione anche agli shampoo e balsami troppo aggressivi, preferire un prodotto naturale e delicato.

Mettendo in atto questi piccoli consigli non sarà affatto difficile proteggere i tuoi capelli, basta solamente un pizzico di buona volontà e il gioco è fatto!