Quali oli essenziali utilizzare contro l’insonnia

Preoccupazioni, stress e ansia possono portare a trascorrere l’intera notte senza chiudere occhio, con conseguenze negative sulla salute e sull’umore.

L’insonnia influenza sensibilmente la qualità della vita, determinando irritazioni e un malessere che può avere ripercussioni gravi sul lavoro, gli affetti e la vita sociale di una persona. Un valido rimedio naturale per conciliare il sonno e riposare in maniera adeguata è rappresentato dall’aromaterapia e dagli oli essenziali.

Questi ultimi inseriti in appositi diffusori sono la soluzione ideale per rilassarsi e ritrovare l’armonia prima di andare a letto. Consigli e suggerimenti per sfruttare al meglio gli oli essenziali utilizzando i vaporizzatori si possono trovare sul sito elisirnaturali.it.

Cause e rimedi contro l’insonnia

L’insonnia è un disturbo del sonno, che porta ad avere difficoltà ad addormentarsi, di risvegliarsi nel cuore della notte senza riuscire a dormire o di mantenere uno stato vigile fino al mattino, con conseguenze negative sulla persona che si alza stanca, di malumore, nervosa e incapacità di concentrarsi.

Le cause dell’insonnia possono essere diverse. Disagi e difficoltà sul lavoro, in famiglia, stress, preoccupazioni e altre situazione che generano tensioni e malesseri che generano tensioni che rendono difficile all’organismo rilassarsi. L’insonnia può essere acuta e cronica, la prima è quella a breve termine, la seconda quella che si protrae per almeno tre notti alla settimana per più di un mese.

È un problema da non sottovalutare, può essere un indicatore di malattie gravi o la premessa di una depressione o di altri disturbi più gravi. Se si protrae a lungo è sempre bene rivolgersi ad un medico. Coloro che hanno difficoltà a prendere sonno, si svegliano spesso durante la notte o non riescono a dormire possono trovare negli essenziali degli alleati per combattere l’insonnia e risvegliarsi con più energia la mattina.

Vaporizzando nella camera da letto tramite un diffusore d’ambiente in camera da letto un mix oli essenziali di lavanda, geranio e rosa è possibile calmare l’ansia; mentre per alleviare stati di agitazioni che impediscono il sonno sono perfetti geranio, lavanda e arancia per favorire il relax.

Alcuni consigli sull’uso degli oli essenziali per combattere l’insonnia si possono trovare nell’articolo: https://www.riza.it/benessere/oli-essenziali/2135/gli-oli-essenziali-contro-l-insonnia.html

Oli essenziali efficaci contro i disturbi dell’insonnia

Gli oli essenziali singolarmente o combinati possono essere utilizzati per fare un bagno rilassante prima di andare a letto, massaggiati su spalle e tempie per sciogliere le tensioni muscolari oppure diffusi nell’ambiente con un vaporizzatore per creare un’atmosfera armoniosa che aiuti ad allontanare ansie e mettere di buonumore.

  • Gelsomino: è un ansiolitico naturale, il suo odore dolce e lievemente fruttato ha un potere sedativo sul sistema nervoso, per questo è indicato per alleviare tensioni, stress, calmare gli sbalzi di umore, con benefici anche sugli stati emotivi collegati alla sindrome premestruale e alla menopausa.
  • Camomilla: ha un effetto calmante, conosciuto dall’antichità. È indicata per allontanare i pensieri negativi e le irritazioni dovute a situazioni spiacevoli avvenute durante il giorno.
  • Maggiorana: ideale per contrastare l’insonnia iniziale, ovvero la difficoltà ad addormentarsi in coloro che quando sono a letto riflettono e ripensano ai fatti del giorno. L’olio essenziale ha un potere rilassante e aiuta a contrastare l’ansia.
  • Bergamotto: il profumo fresco e pungente è in grado di affievolire le tensioni derivanti dalla paura di andare a letto e non riuscire a dormire.
  • Lavanda: ha la capacità di rasserenare gli animi e infondere tranquillità, agevolando il sonno.
  • Mandarino: consigliato per l’insonnia saltuaria e iniziale, la sua essenza attenua il nervosismo e migliora l’umore.
  • Arancio: l’olio essenziale è particolarmente efficace per chi fa fatica ad addormentarsi, aiuta a lenire la stanchezza mentale. Essendo delicato è indicato anche per i bambini con età superiore ai tre anni.
  • Rosa: è un vero toccasana per far rilassare il fisico e la mente, superare stati di tristezza e combattere l’insonnia.
  • Cipresso: è un valido alleato per contrastare gli effetti degli sbalzi ormonali soprattutto nelle donne e favorire il sonno.

Cliccando su https://elisirnaturali.it è possibile trovare ulteriori informazioni sugli oli essenziali e come utilizzarli con un diffusore d’ambiente per prevenite l’insonnia.