Come risparmiare sugli acquisti online

Chi si rivolge ad internet per i propri acquisti lo fa essenzialmente per un motivo: risparmiare; sono, però, ancora molte le persone che hanno difficoltà ad acquistare online, a trovare le offerte migliori.

Ecco i 6 consigli utili per risparmiare sugli acquisti online, buona lettura.

1. Conosci i prodotti

La prima regola è andare sul sicuro, acquistare solo ciò che si conosce in modo tale da evitare acquisti “scadenti”, dovendo poi replicare l’acquisto. I modi per informarsi sono molti: tramite amici, parenti o anche online, sono infatti molti i siti di informazione nati per informare gli acquirenti sulle scelte migliori, un esempio è Guideagliacquisti.

2. Sfrutta le offerte limitate

Tra i vari e-commerce online, è diventato un uso comune dedicare una sezione apposita per delle promozioni limitate. Un esempio è Amazon, con decine di pagine dedicate alle “Offerte del Giorno”, “Offerte Lampo” e molto altro. Anche Ebay ha una sezione simile, chiamata “Imperdibili”.

3. Ottimizza le spese

E’ solito avere delle spese “extra” quando si fa un acquisto, una delle più comuni sono le “spese di spedizione”, ovvero il costo per far arrivare il prodotto direttamente a casa. Chi acquista spesso online sa che solitamente tutti gli e-commerce hanno una soglia sopra la quale è possibile avere le spese di spedizione gratis, ciò senza spendere neanche un €. Ottimizzare le spese significa proprio sfruttare queste “clausole” per tagliare questi costi. Quindi, quando si fanno degli acquisti online, è di grande importanza fare un ordine che superi questa soglia minima, magari ordinando più prodotti. Un consiglio è coinvolgere amici e parenti, in modo tale da ricevere prodotti a casa senza spese “extra”.

4. Usa i comparatori di prezzi

Nati in America, i comparatori di prezzi sono dei portali in cui, una volta selezionato un prodotto, è possibile consultare i prezzi di centinaia di e-commerce, in modo tale da trovare la migliore offerta. Uno dei più famosi in Italia è Trovaprezzi, il quale è incentrato su beni materiali. Ne esistono anche di altri tipi, per scovare il miglior prezzo sulle assicurazioni per esempio, o anche per offerte telefoniche e via dicendo.

5. Utilizza i codici sconto

Avete presente quei coupon che si trovavano (e si trovano ancora) sui giornali per ricevere degli sconti al supermercato, per saponi, alimenti, elettrodomestici e molto altro? Bene, sono molti gli e-commerce che accettano dei codici sconto, del 10%-20%-30%-50%-70% o più.

Un modo per trovare questi speciali codici è cercarli su Google, sono infatti molti i siti che raggruppano e catalogano tutti questi coupon.

Un altro metodo è quello di seguire direttamente su Facebook le case produttrici, a volte capita che condividano queste speciali offerte per pezzi limitati.

Infine, un altro modo è iscriversi alle newsletters degli e-commerce più famosi, spesso tramite di esse è possibile ricevere dei codici sconto esclusivi. Una azienda che pratica questo “metodo” è Zalando, noto sito di acquisti per vestiti, scarpe e accessori.

6. Sfrutta le ricorrenze

Ultime, ma non per importanza, vi sono le ricorrenze. Non è infatti difficile trovare delle speciali promozioni durante le feste di Pasqua o a Natale. Tra queste, vi sono anche delle ricorrenze molto particolari, come il Black Friday o il Cyber Monday, giorni specifici durante l’anno in cui è possibile trovare dei forti sconti, principalmente su prodotti tecnologici.