Sbiancamento Dentale Fai da te: Le Striscette sbiancanti

I metodi per lo sbiancamento dei denti sono molti ed estremamenti vari, ed uno di questi è rappresentato dalle striscette sbiancanti con perossido di idrogeno. Ma si tratta di un prodotto efficace? ecco di che cosa si tratta, come si usano e dove trovarle.

Che cos’è lo sbiancamento dentale?

Lo sbiancamento è un trattamento estetico che permette di andare ad eliminare le macchie dei denti e donare un aspetto più brillante allo smalto dentale. Tra i fattori che causano tale ingiallimento ci sono il consumo di sostanze come caffè, te, liquirizia e coloranti artificiali nonchè anche il tabacco, acerrimo nemico dell’igiene dentale. Oltre a queste, si possono contare anche l’assunzione di farmaci specifici che vanno ad intaccare la dentina, lo strato inferiore allo smalto che contribuisce quindi al peggioramento dell’aspetto della dentatura, nonchè anche condizioni genetiche particolari e il normale processo di invecchiamento cui è sottoposto il dente. 

Per porre rimendio al peggioramento dell’aspetto della dentatura però, sono stati messi a punti moltissimi metodi che spaziano da quelli fai da te a quelli professionali, dai rimedi naturali a quelli chimici, con effetti temporanei o più duraturi. 

Che cosa sono le striscette sbiancanti?

Le striscette sbiancanti si collocano tra i trattamenti fai da te e sono costituite da piccoli rettangoli di materiale plastico morbido, il polietilene, perfetto per potersi adattare al meglio alla conformazione dell’arcata dentale. Ciò che permette l’effetto di sbiancamento però, è la sostanza che si trova nella parte interna della striscia che deve essere posizionata a diretto contatto con lo smalto: si tratta di perossido di idrogeno o, in alternativa, di perossido di carbamide, una sostanza chimica che è in grado si agire sulle macchie del dente. Pur trattandosi di una composizione chimica, però, non c’è da preoccuparsi. Infatti, studi medici hanno confermato l’inesistenza di una correlazione tra danneggiamento dello smalto e la bassa concentrazione di tale sostanza sulle strisce, rendendolo un prodotto sicuro e adatto a tutti.

Come funzionano?

Il perossido di carbamide risulta particolarmente efficace perchè a contatto con acqua o soluzione acquosa, si scompone in urea e perossido di idrogeno. Proprio quest’ultimo, a contatto con il dente, libera ossigeno attivo che penetra nello smalto arrivando fino alla dentina, la quale, come abbiamo visto prima, è la diretta responsabile del suo aspetto. L’ossigeno, infatti, a suo volta agisce scomponendo le molecole più scure delle macchie in elementi più semplici e incolori. Tutto questo processo porterà ai vostri denti ad apparire più bianchi e brillanti. 

Come si utilizzano le striscette?

Innanzitutto, prima di utilizzare qualsiasi prodotto è buona regola leggere con attenzione le istruzioni d’uso, perchè prodotti simili possono richieere dei tempi di posa e una procedura diversi. Un consiglio è quello di lavare i denti accuratamente almeno mezz’ora prima dell’applicazione delle striscette. In questo modo si andranno ad eliminare sostanze che potrebbero andare ad inficiare sul risultato e si dà il tempo alle sostanza salivare per eliminare il fluoruro residuo derivante dal dentrifricio. Fatto ciò, si può procedere all’applicazione della striscetta attendendo per il tempo indicato sulla confezione del prodotto. L’importante è non eccedere nelle tempistiche ma attenersi a quanto prescritto: lasciar passare più tempo del dovuto, non porterà un risultato migliore. Una volta rimossa la striscia, bisognerà nuovamente attenersi alle istruzioni sulla confezione. 

Sono efficaci?

Secondo le ricerche condotte, le striscette sono un metodo valido con un’azione decolorante pari a due o tre toni a seconda dei casi. I primi risultati evidenti si possono riscontrare due settimane dopo l’inizio del trattamento, effettuando le applicazioni due volte al giorno quotidianamente, anche se primi miglioramenti sono visibili già nei primi tre giorni successivi al primo utilizzo. La durata del trataemento può anche raggiungere i sei mesi ma molto sta allo stile di vita e soprattutto al consumo delle sostanze sopra elencate. 

 

Le striscette sbiancanti sono un metodo economico, semplice e veloce, e grazie alla loro recente diffuzione grazie a pubblicità e sponsorizzazioni sono facilmente reperibili non solo nelle farmacie ma anche nei supermercati più forniti. Non resta, dunque, che provarle ed ottenere un sorriso invidiabile!