Trascorrere il ponte del 2 giugno in un hotel romantico a Firenze

Firenze è una città ricca di storia e di bellezze, un luogo affascinante e magico. Sono in moltissimi coloro che hanno scelto il paese del giglio come meta per un weekend romantico in occasione del ponte del 2 giugno, ormai alle porte. Una delle cose che interessa di più alle coppie di innamorati è trovare un hotel romantico: a Firenze si nascondono sorprese e meraviglie dietro ad ogni angolo, prendere una decisione sulla zona in cui soggiornare potrebbe essere arduo e difficile.

Chi decide di alloggiare a Firenze ha tre possibilità: dormire nel cuore del centro storico, fuori dal centro storico o nella verdeggiante e profumata campagna intorno alla città. La scelta dipende dalle singole esigenze e dalla tipologia di vacanza che si decide di pianificare, Firenze è in grado di accontentare tutte le coppie, dalle più avventurose a quelle amanti dell’arte, da quelle golose e quelle più scatenate.

Dormire nel centro storico

La città conta su un centro storico raccolto e caratteristico, facile da attraversare a piedi e ricco di bellezza. Trovare una sistemazione qui deve essere la scelta di chi è interessato a visitare soprattutto i musei e i monumenti e di chi ha a disposizione poco tempo. Le atmosfere, date dai riflessi dei lampioni sull’Arno, dalla vista della Cupola del Brunelleschi e del Ponte Vecchio rendono ogni hotel romantico e perfetto per un soggiorno all’insegna dell’amore.

Per trovarsi circondati da antiche botteghe artigiane e per uscire, anche se di pochi passi, dalla frenesia del centro, la scelta potrebbe cadere sull’Oltrarno, quindi a sud del fiume, dove si trovano Palazzo Pitti e il giardino di Boboli.

Soggiornare alle porte della città

Chi non vuole rinunciare a visitare Firenze ma vuole risparmiare può optare per alberghi che si trovino fuori dal centro storico, qui è possibile sentirsi veri e propri fiorentini, e non semplici turisti. Al momento della scelta dell’hotel sarà indispensabile, in questo caso, prestare attenzione alla frequenza e agli orari dei mezzi pubblici diretti verso centro, così da trovare il giusto compromesso tra risparmio e comodità. Non si pensi che questa soluzione non si adatti ad un weekend romantico, a Firenze ci sono meraviglie nascoste ovunque.

Passare la notte sulle colline

Intorno a Firenze la campagna regna sovrana, il paesaggio è verdeggiante e, soprattutto in questa stagione, ricco di suggestioni e panorami mozzafiato. Dormire sulle colline fuori Firenze è la soluzione giusta per chi non vuole rinunciare a visitare la città ma apprezza la quiete della campagna. Non sarà difficile trovare un  agriturismo o un hotel romantico, basta anche solo la vista delle splendide colline toscane per trasformare il soggiorno in un vero e proprio sogno.

Manca poco al 2 giugno, Firenze è pronta ad accogliere tutte le coppie di innamorati che hanno deciso di visitare le sue molteplici bellezze.