Che cosa sono i plantari su misura e a cosa servono

Il plantare su misura è un dispositivo medico che si inserisce all’interno della scarpa e serve per correggere, prevenire e curare alcune disfunzioni causate da lievi o gravi malformazioni del piede e che di conseguenza, influenzano il benessere di caviglie, di ginocchia, e anche della schiena. Una visita specialistica da un ortopedico è di grande aiuto, soprattutto per capire la tipologia di plantare di cui si ha effettivamente bisogno.

Le problematiche più comuni che solitamente vengono risolte grazie all’uso di plantari sono ad esempio: il piede piatto, il piede cavo, l’alluce valgo, i problemi ai talloni, ai tendini e ai muscoli. Il plantare su misura in sostanza, agisce migliorando la distribuzione delle forze sulla superficie del piede, in modo tale da non gravare sui punti che risultano problematici. Tutto ciò quindi, contribuisce al benessere del corpo del paziente, allevia i dolori, migliora i movimenti del piede e la funzionalità delle articolazioni.

I dispositivi medici in questione, purtroppo non curano definitivamente e non eliminano del tutto le problematiche e le patologie del piede ma sono dei validissimi supporti che contribuiscono al miglioramento della qualità della vita con la patologia. Infatti, il loro ruolo è quello di alleviare i piccoli fastidi, di rallentare eventuali peggioramenti e di permettere una diminuzione dei sintomi e delle infiammazioni.

Perché scegliere il plantare su misura e quali sono i prezzi

Il piede è una parte molto delicata ed il suo benessere, garantisce un sollievo per tutto il corpo. Proprio per questo motivo, è necessario essere scrupolosi nella scelta del plantare su misura giusto. Esistono dei dispositivi in serie ma generalmente i medici li sconsigliano perché il piede di ciascuna persona è diverso dagli altri e un trattamento errato di una patologia, potrebbe causare un grave e rapido peggioramento. A tal proposito, sono stati creati i plantari su misura che vengono progettati tenendo conto di tutte le caratteristiche del piede del paziente, grazie alle odierne tecnologie.

Le aziende che progettano plantari su misura, hanno come obiettivo la creazione di un prodotto di alta qualità, che abbia una buona durata nel tempo e che si adatti perfettamente al piede di chi ne necessita. Le nuove tecnologie permettono una progettazione precisa e la creazione di un prodotto realmente efficace. La prima fase di progettazione è quella dell’analisi del passo, cioè uno studio delle forze e delle pressioni esercitate sul suolo dal piede fermo e in movimento. Successivamente, a seguito della scansione computerizzata, si elabora un modello tridimensionale del piede su cui si progetterà il plantare.

I plantari su misura, generalmente sono costosi, infatti il prezzo varia tra i 180 e i 450 euro. Bisogna però tener conto del fatto che un prezzo elevato implica l’uso di materiali high-tech di alta qualità, che assicurano la massima efficacia per circa un anno, a differenza di quelli più economici che tendono a usurarsi prima. Tuttavia ci sono casi in cui è possibile ottenere il dispositivo gratuitamente dal Sistema Sanitario Nazionale, che li assicura ai minori di 18 anni e a persone con una certa percentuale di invalidità, a causa di particolari patologie degenerative ai piedi o all’apparato locomotore, tra le aziende convenzionate possiamo indicarvi la Ortopedia e Mobilità, per ulteriori informazioni vi consigliamo di accedere alla loro pagina dedicata ai plantari su misura.

I plantari su misura per fare sport

I difetti ai piedi e alla postura sono molto comuni e spesso vengono corretti e curati con l’uso di specifici plantari su misura. Esistono infatti, dei particolari plantari che permettono anche a chi ha questo tipo di difetti, di fare sport e possono essere di due tipi: l’ortesi dinamica e il plantare a lievitazione. Nel caso dell’ortesi dinamica, si tratta di una tecnologia che permette al plantare di adattarsi velocemente al piede in movimento. Nel caso del plantare a lievitazione invece, si tratta di un dispositivo creato per adattarsi e solidificarsi rispettando le forme della pianta del piede grazie a sostanze contenute al suo interno.

Le caratteristiche principali che devono avere tutti i plantari sportivi su misura, sono innanzitutto la leggerezza. Questo perché non devono causare sforzi poiché: si inseriscono all’interno delle scarpe e devono ingombrare poco, devono permettere ai piedi di respirare e devono essere lavabili a causa della sudorazione elevata durante l’attività fisica. È inoltre necessario che siano elastici per non compromettere la libertà di movimento. Infine, soprattutto per quegli sport svolti all’aperto è utile che i plantari isolino il piede dal caldo o dal freddo.