Creazione siti Rimini: scopri le giuste tecniche di web marketing per realizzare un sito web di successo

Cercare online consigli sulla creazione siti Rimini vuol dire imbattersi infinite ricerche ed articoli con consigli sempre diversi.

Questa mole di informazioni è in continuo aggiornamento dal momento che Google aggiorna costantemente i parametri che influiscono sul posizionamento dei siti.

Ho deciso di scrivere questo articolo per cercare di mettere un po’ di ordine a tale mole di informazione: leggi con attenzione e prendi appunti, vedrai che anche tu seguendo queste semplici regole potrai avere un sito internet professionale.

Realizzazione siti Rimini: definisci il tuo modello di business.

Un sito web non rappresenta un modello di business al contrario, visto così, è una semplice raccolta di pagine con informazioni relative all’azienda e al suo prodotto o servizio.

Un sito web diventa un’arma vincente quando le informazioni presenti vengono utilizzare nel modo giusto.

Abbina al tuo sito web un modello di business solido identificando l’obiettivo che vuoi raggiungere.

Generazione di reddito, vendita di prodotti fisici e digitali, aumento delle vendite in un negozio fisico: quale di questi obiettivi ti rispecchia?

Ovviamente questi sono solo alcuni dei possibili modelli di business: quello che voglio dirti è che devi fare in modo di scegliere un modello conosciuto, definito in modo da trarre profitto dalla tua attività online.

Il tuo sito web deve offrire qualcosa di UNICO.

Un altro elemento che influenza il successo di un sito web è la sua unicità.

QUANDO POSSIEDI CONTENUTI UNICI, POSSIEDI QUALCOSA DI UNICO.

Se per esempio possiedi un blog e scrivi articolo soltanto perché qualcuno ti ha detto che questo è un buon modo per fare soldi, sappi che sei completamente fuori strada.

Anche se hai scelto una nicchia di mercato poco frequentata probabilmente non avrai successo e non riuscirai a raggiungere obiettivi concreti perché i tuoi contenuti sono poco interessanti e forse in parte imitano anche quelli degli altri concorrenti.

Niente a che vedere con un sito di proprietà di un vero professionista con anni ed anni di esperienza che mette a disposizione il suo sapere e le sue “avventure” per aiutare tutti coloro che operano nel suo stesso settore.

Professionalità e traffico qualificato.

Quando giudichi una persona conosciuta da poco, ti soffermi molto sul suo aspetto esteriore.

Allo stesso modo gli utenti che per la prima volta entrano in contatto con la tua azienda ti giudicheranno per l’aspetto ed il design del tuo sito web.

Per questo motivo cerca di creare un sito internet che sia professionale e aggiornato.

Un valido aiuto in questo senso arriva dalla piattaforma di WordPress che ti permette di progettare in modo facile, veloce ed economico un sito di qualità.

Un sito web professionale e con contenuti di qualità è un potente mezzo per attrarre traffico di qualità, ovvero utenti che rientrano perfettamente nel tuo target di riferimento.

Per raggiungere questo obiettivo ti consiglio di attivare anche campagne di promozione online con Google AdWords oppure Facebook Ads: la scelta dipende chiaramente dalle caratteristiche del tuo prodotto/servizio e da quelle della tua azienda.

Realizzazione siti Rimini: non dimenticarti dei CONFRONTI.

Una volta che il processo di realizzazione siti internet è terminato ricordati di fare dei test.

Testare un sito web vuol dire farlo vedere a persone che non hanno nulla a che vedere con la tua azienda e che non hanno contribuito alla realizzazione del sito.

Rispettare questa condizione di estraneità è molo importante per capire se realmente quello che è scritto nelle pagine del sito rispecchia l’identità aziendale, i punti di forza, gli elementi che rendono l’impresa migliore rispetto ai concorrenti e così via.

Ti consiglio di fare degli split test in modo da capire quali modifiche rendono il tuo sito ancora più efficace: realizza due differenti versioni di una stessa pagina e vedi quale porta il numero maggiore di conversioni.

Come tenere traccia di tutte queste informazioni?

Utilizza Google Analytics insieme al tuo web master: vedrai all’inizio ci vorrà impegno per capire come funzionano ma i risultati che otterrai ripagano completamente lo sforzo che hai fatto!

Buona fortuna!

Differenze tra opinion leader e influencer nelle digital Pr

Un tempo si parlava di opinion leader, oggi invece di influencer. Quali sono le caratteristiche che li differenziano e quali quelle che li accomunano?

Fino a qualche anno fa, nel mondo del web di prima generazione, la figura dell’opinion leader era una delle più considerate in ambito sociologico e, in generale, nelle scienze sociali. La figura del leader d’opinione come soggetto capace di condizionare il volere delle masse ha svolto per tutto il secolo scorso un ruolo prioritario, secondo la teoria del flusso di comunicazione a due livelli che ha imperato nel secolo che ha visto la nascita dei concetti di massa e di consumo di massa. La teoria two-step flow of communication postula che un flusso di informazioni venga prima processato razionalmente da soggetti influenti – media per lo più ma non solo – e poi giungono, filtrate, alle masse.

Opinion Leader e Influencer

Poi, con il boom dei social media, del web 2.0, della comunicazione condivisa, si è fatto strada un nuovo paradigma comunicativo, in cui la dinamica lineare e basata su due livelli di flussi risultava anacronistica, inattuale. E insieme al nuovo paradigma, basato sulla pluralità di fonti, flussi e condizionamenti, ha cominciato a sbiadire anche l’idea di opinion leader, mentre saliva in auge quella dell’influencer, molto più ‘adatta’ a rappresentare le nuove logiche della digital Pr e di tutto ciò che orbita intorno ad essa.

Le stesse agenzie di pubbliche relazioni a Milano o Roma hanno dovuto modificare il proprio assetto aziendale; l’impatto che gli influencer dimostrano di poter avere sul pubblico è persino superiore a quello degli opinion leader, semplicemente perché dispongono di strumenti capaci di raggiungere un bacino di utenti pressoché illimitato.

Da un punto di vista semantico, influencer e opinion leader operano in maniera molto simile, quasi indistintamente l’uno dall’altro: si tratta di figure carismatiche, autorevoli e che possono contare su un pubblico vasto che stima e prende in assoluta considerazione le informazioni e i punti di vista del soggetto posto al centro della dinamica comunicativa. In un certo modo, volendo azzardare una lettura più complessa, si potrebbe intendere l’influencer come la naturale evoluzione dell’opinion leader, chiamato però ad agire in un ambiente mutato, molteplice e multicanale.

L’influenzatore è il leader d’opinione 2.0, quello chiamato a fare i contri con una comunicazione che si svincola dalla visione monodirezionale del flusso e che abbraccia, invece, la complessità sistemica del web, della socialità, del destinatario che si fa mittente a sua volta, produce contenuti e sfrutta i nuovi supporti tecnologici per darne visibilità, in un sistema sempre più sfaccettato. Così, se vogliamo banalizzare il concetto, l’opinion leader era chiamato a controllare dall’alto i propri uditori, bloccati nella linearità dell’atto comunicativo; l’influencer si pone allo stesso livello dei propri seguaci, opera nello stesso ambito e con gli stessi mezzi, attira a sé gli utenti attraverso un magnetismo conquistato non attraverso un titolo o un ruolo bensì attraverso il carisma e l’autorevolezza.

L’influencer è l’evoluzione dell’opinion leader perché opera con gli stessi fini in un contesto differente e che fornisce strumenti differenti, modificato dai nuovi meccanismi di socialità e comunicazione e adattato ad un sistema molto più malleabile, modellabile e ampio, che si configura sullo scambio tra i soggetti coinvolti nell’atto comunicativo.

1xbet Italia: La piattaforma innovativa che arriva dall’Est

1xbet Italia è una giovane ed innovativa realtà del Betting Europeo. Una piattaforma in rapida ascesa, questo operatore rappresenta il primo operatore nel mercato dell’est Europa. In Russia, dove opera con la sua sede centrale conta infatti oltre 1000 punti scommesse ed un volume di oltre 400.000 giocatori.

La piattaforma di gioco di 1xbet Italia offre un palinsesto completo di tutti gli sport con possibilità di giocate straordinarie che non sono presenti su altre piattaforme. Sono naturalmente presenti il calcio, il basket, il Tennis e gli altri sport principali che vengono però affiancati da sport come Arti Marziali, Atletica, Bocce, Ippica, Curling, Futsal, Freccette, scacchi, snooker, sci e sport motoristici. Un palinsesto di questa rilevanza rappresenta senza dubbio la caratteristica più importante di questa nuova piattaforma di gioco, le realtà emergenti ed innovative come 1xbet Italia, infatti, per conquistare nuovi clienti e nuove fette di mercato, hanno studiato innovative modalità di gioco come le scommesse di sistema e a catena, il testa a testa su atleti, ad esempio per discipline come il ciclismo e gli sport individuali.

1xbet Italia opera su licenza Curacao con una piattaforma di gioco che supporta ben 11 diverse lingue. Per gli sportivi che vogliono utilizzare le piattaforme di gioco internazionali, questa giovane realtà nel settore del Betting è sicuramente una delle più innovative e complete. Oltre agli sport su 1xbet Italia è presente anche una piattaforma di gioco di casinò e una piattaforma di Games. Per quanto riguarda i sistemi di pagamento sono accettati tutti i sistemi internazionali con transazioni su Neteller, Skrill, Visa, Mastercard e Paysafecard. Il sito offre inoltre la possibilità di divertirsi e vincere attraverso la 1xbet Italia Cup, torneo che racchiude tutti i migliori giocatori e gli utenti più attivi sulla piattaforma di gioco. Molto curata è anche la piattaforma live con una vasta scelta di video pronostici e consigli per scommettere e per seguire gli andamenti delle principali discipline sportive.

1xbet Italia su può aprire un conto di gioco, sono previste promozioni per i nuovi giocatori e promozioni periodiche legate ai depositi, alle scommesse e a particolari eventi sportivi. Sul bonus di multiple, dopo 20 giocate, si può usufruire di un bonus extra proporzionale al valore giocato. Si può ad esempio puntare una multipla da 20 eventi con un bonus di 7 euro per ogni 1,40 euro puntati.

Cos’è e come è fatto Mypanties.sexy

Tutte le persone che nutrono la passione per le mutandine usate, i reggiseni usati e ogni altro capo di lingerie usata hanno, da qualche tempo, la possibilità di vedere soddisfatto il proprio piacere grazie a un nuovo social network: si chiama Mypanties.sexy, ed è aperto a tutte le donne e gli uomini maggiorenni che siano interessati a registrarsi. La definizione di social network, a dir la verità, potrebbe essere un po’ imprecisa: sarebbe più opportuno, infatti, parlare di social commerce, dal momento che questo sito non permette solo interazioni virtuali tra persone accomunate dalla stessa passione, ma è pensato anche per divenire il punto di incontro tra chi mette in vendita la propria lingerie usata – le Truffle – e chi è intenzionato a comprarla – gli Sniffer.

Una delle peculiarità più curiose e interessanti della piattaforma è costituita senza dubbio dal tasto Sniff, che consente agli “Sniffer” di seguire sulla propria bacheca gli aggiornamenti che riguardano le “Truffle” a cui sono interessati e che vogliono seguire. In pratica, uno “Sniffer” non deve fare altro che osservare i profili delle “Truffle” per poi cliccare Sniff su quelli da cui sono attirati: da quel momento in poi conosceranno in maniera immediata tutte le novità relative alle “Truffle” in questione, e potranno scoprire i nuovi annunci che saranno pubblicati, vedere le ultime foto postate, leggere le risposte ai commenti, e così via.

Le “Truffle” possono usare Mypanties.sexy per vendere le proprie mutandine usate. La pubblicazione delle inserzioni per il momento è gratuita, ma non è detto che lo rimanga anche in futuro: ecco perché conviene affrettarsi a iscriversi. Gli “Sniffer” interessati a un annuncio possono procedere con l’acquisto della lingerie usata, e una volta portata a termine la transazione lasciare un feedback che testimoni l’affidabilità e la serietà della “Truffle”.

Insomma, Mypanties si presenta come un mix di sensualità e di divertimento, all’insegna della leggerezza e della voglia di far cadere i tabù. Il meccanismo del portale è strutturato in modo che le “Truffle” che ricevono il maggior numero di Sniff abbiano più possibilità di concludere le vendite, proprio perché sono quelle più seguite dagli utenti appena iscritti. Chi vuole diventare una “Truffle” di successo può aggiornare di frequente il proprio profilo, non solo inserendo vari annunci per la propria lingerie usata, ma anche pubblicando foto in cui è immortalata mentre indossa l’intimo. Più selfie si scattano e si mettono a disposizione, più è facile e soddisfacente vendere mutandine e reggiseni usati.

Black Friday: offerte Yeppon su notebook e smartphone

Lo shopping interattivo per prodotti tecnologici di qualità è divenuto ormai una consuetudine per i consumatori più informati ed al passo con le nuove proposte. Il settore dell’hi-tech coinvolge la stragrande maggioranza degli italiani, sempre più affascinati dalle ultime frontiere informatiche. Difficile non possedere uno smartphone, un tablet oppure un notebook.

Anche quest’anno molti non rinunceranno all’acquisto dell’ultimo prodotto all’avanguardia con la complicità del Black Friday, grazie alle offerte davvero imperdibili che non trovano repliche in altre occasioni. Con Yeppon la migliore tecnologia è realmente a portata di click: una bacheca virtuale online con proposte ed offerte strepitose su notebook e smartphone in occasione del Black Friday. Una entusiasmante shopping experience di sconti Black Friday per questo 2016 all’insegna dei cyber acquisti. Non resta che tenersi pronti per non perdere i migliori dispositivi a prezzi super scontati.

Notebook e Black Friday

Leggeri, maneggevoli ed indispensabili in un mondo che richiede velocità e movimento. Il notebook è il computer portatile che soddisfa qualsiasi esigenza di utilizzo, in particolar modo vede grande applicazione ed uso nel settore business, consente di continuare il lavoro anche in viaggio o fuori sede, le dimensioni ridotte permettono di spostarsi da una postazione fissa non avendo più impedimenti di cavi e basi operative come nel desktop. Insomma, un computer che ci segue in ogni momento della giornata facilitandoci la vita sia in occasioni di svago sia lavorative.

Sul mercato sono presenti laptop sempre più stimolanti e ricchi di ottimizzazioni che contribuiscono a rendere l’utilizzo applicativo ancora più soddisfacente e performante. Il miglior periodo dell’anno per rendere vantaggiosa una nuova spesa informatica è senza dubbio il tanto atteso evento del Black Friday, con tante offerte da scovare in una giornata che vede tutti i consumatori a livello globale impegnati click dopo click negli store online.

Smartphone e Back Friday

L’oggetto del desiderio che accomuna la quasi totalità delle persone a livello mondiale è lo smartphone. In continuo aggiornamento nei modelli e nelle funzionalità, viaggia sempre un passo avanti Da qui anche l’esigenza di optare per un nuovo acquisto che possa consentire di utilizzare ed avere sempre a portata di mano app e funzionalità non supportate dai precedenti dispositivi mobili.

Comunicare è l’esigenza primaria e la tecnologia rende tutto molto più semplice ed accessibile a tutti. Per questo lo smartphone è il mezzo di espressione virtuale più diffuso e, dato che l’interazione richiede inevitabilmente compatibilità e rinnovamento, diventa fondamentale riuscire ad ottenere un giusto rapporto qualità – spesa. A questo punto diventa irrinunciabile approfittare delle offerte Black Friday non ottenibili in altri periodi dell’anno. Gli sconti Black Friday su Yeppon rendono possibili acquisti che normalmente verrebbero ponderati con attenzione, mentre l’ampia gamma di modelli rende ancor più accattivante la decisione di accaparrarsi l’ultimo uscito, in una giornata di sconti che si annuncia già sold-out.

Vendere online, 5 consigli per selezionare la giusta agenzia web

Se hai intenzione di voler aprire un ecommerce per la vendita online del tuo prodotto su internet, ti possiamo dare in questa guida dei consigli utili per migliorare al massimo il tuo business.

Realizzare un sito web professionale

Il primo passo per ottenere risultati dalla vendita online è di realizzare un sito web di vendita professionale. Mettere online il tuo ecommerce basato su un CMS gratuito o realizzato da qualcuno che non è un professionista del settore non è una buona idea ed il risparmio che si ottiene si paga sicuramente in termini di mancate vendite, o addirittura di perdita di immagine di brand.

Per la realizzazione di un sito web professionale per la vendita online, il primo passo è rivolgersi ad una agenzia per la realizzazione siti web professionali ecommerce che abbia una consolidata esperienza nella creazione di eshop. Un agenzia web professionale sarà in grado di realizzare il tuo sito in maniera da avere tutte le carte in regola per essere ottimizzato sui motori di ricerca, avrà una facile navigazione per gli utenti e sarà facile da gestire. Vediamo però in dettaglio le caratteristiche che deve avere il tuo sito web dedicato alla vendita online:

Pagine ottimizzate e contenuti di qualità

Il sito web deve avere necessariamente le pagine ottimizzate per i motori di ricerca. Essere trovati e avere visibilità sul web è di fondamentale importanza per il tuo business. Oltre ad avere le pagine con inserito tutte le ultime tecnologie di programmazione, per essere ben visti dai motori di ricerca dobbiamo cercare di offrire ai nostri clienti delle pagine web con contenuti di qualità. Per contenuti di qualità si intende che dobbiamo offrire descrizioni dettagliate dei nostri prodotti in maniera da poter rendere chiaro cosa trattiamo e cosa vendiamo. Se non avete idea di come si può procedere con i contenuti, basta affidarsi ad una seria agenzia per la realizzazione siti web che vi darà tutti i consigli utili per poterle realizzare.

Promozione efficace attraverso i Social

Ogni pagina del tuo sito web ecommerce deve avere dei bottoni per poter condividere i propri contenuti sui principali social-network. E ‘importantissimo avere delle interazioni sociali. Le persone che condividono le tue pagine web sui social network possono aiutare il sito a farsi conoscere e a far sapere che cosa tratti e cosa vendi. E ‘importantissimo avere anche una pagina social come una pagina Facebook per tenere informati i propri clienti su tutte le nuove offerte che volete proporre.

Campagne di visibilità SEO

La SEO è in parole povere un attività che solo dei professionisti possono fare per migliorare la visibilità del tuo sito web. Se hai un ecommerce per la vendita online di un tuo prodotto su internet, è di fondamentale importanza la visibilità sui motori di ricerca. Quando si effettua una ricerca su un motore di ricerca, i primi risultati sono in assoluto i siti più visitati. Se un tuo competitor compare nei risultati di ricerca prima di te, è possibile che un cliente acquisto su quel sito e non sul tuo. E ‘importantissimo saper analizzare i propri competitor e saper come fare per comparire nei primissimi posti dei motori di ricerca. Ribadisco che un lavoro di ottimizazione delle pagine del tuo sito con la SEO, è possibile solo da una agenzia di veri esperti del settore.

Affidati solo ad una agenzia per la realizzazione siti web

Affidarsi ad un agenzia per la realizzazione siti web è di fondamentale importanza. Sono in grado di poterti aiutare in tutto e per tutto nel poter rendere il tuo business online ai massimi livelli. Sono in grado di realizzare il tuo sito web in modo professionale con un occhio di riguardo alla grafica, all’ottimizzazione delle pagine web, alla SEO e sopratutto con un ochio di riguardo alle strategie su come poter trovare clienti veramente interessati al tuo business.

Scuolatwain.it, il portale che soddisfa le tue curiosità

In Internet ci sono milioni di siti e pochi di alta qualità. L’informazione oramai è anche eccessiva e in molti fanno carte false pur di farsi visitare i propri articoli.

Uno dei metodi usati da molti giornali e blog on line, per ricevere visite e lucrarci sopra, consiste nell’attirare l’attenzione del lettore.

Come si attira l’attenzione delle persone? Inserendo dei titoli ad impatto! La cosa assurda è che poi vai a leggere l’articolo e non c’entra niente con il titolo! Ti metti a leggere tutto quanto, cercando in quale parte dell’articolo si parla di quella cosa lì che menzionava il titolo e semplicemente non la trovi; oppure succede che ne parlano alla fine dell’articolo e in modo talmente superficiale che capisci di aver solo perso del tempo.

In poche parole: fanno un titolo ad impatto e nell’articolo ne parlano superficialmente o non ne parlano affatto! Spesso ti rendi conto che alla fine era una “cavolata”, per non dire altro.

Certo, ci sono anche siti che rispettano le aspettative, in quanto a coerenza fra articolo e titolo. Uno di questi è scuolatwain.it

Scuolatwain.it non usa stratagemmi per attirare l’attenzione delle persone, ovvero “non prende in giro le persone” per ricevere delle visite. I suoi titoli sono perfettamente coerenti con il contenuto.

Se dovessi descriverti di cosa tratta il sito Scuolatwain.it in poche parole ti direi che è il sito che risponde a molti perché. Ti faccio degli esempi che forse è meglio: Perché la Torre di Pisa è inclinata? Perché Venerdì 17 porta sfortuna? Perché i cani leccano? Perché il cielo è azzurro?

Come vedi i vari titoli sono delle domande e l’articolo risponde a questa domanda, ovvero rispetta la premessa del titolo, cosa che, abbiamo detto, non fanno tutti i siti d’informazione che si trovano in Internet. Quindi stiamo parlando di un sito d’informazione generale e serio, che non fa false promesse e non prende in giro il lettore, quello che ti viene detto, quello trovi.

Inoltre, diciamocelo, gli argomenti trattati da Scuola Twain sono pure interessanti e curiosi e ci fanno crescere dal punto di vista culturale.

Sono tanti i temi trattati: cultura, storia, salute, monumenti, natura, professioni, religioni, tecnologia e educazione letteraria.

E allora, senza false premesse né tanti giri, t’invito a darci un’occhiata. Ecco, ti riporto l’indirizzo del sito per comodità: www.scuolatwain.it

Vogliamo dare una chance a chi rispetta i lettori senza usare stratagemmi per essere visitato?

Posizionarsi sui motori di ricerca: valore ed efficacia di una strategia adatta a tutti

Un tempo, era sufficiente avere una vetrina in mezzo alla strada o il nome sull’elenco telefonico per attirare i clienti. Con le nuove tecnologie, il rapporto tra le parti è mutato notevolmente; ben altre strategie vanno messe in atto per intercettare il proprio pubblico e fargli sapere che noi abbiamo qualcosa di interessante. Una di questa strategie è proprio ottenere un posizionamento corretto sui motori di ricerca: una strategia di grande valore, capace, per motivi, che analizzeremo tra poco, di ripagare gli investimenti (in tempo e in denaro) che è costata e generare profitti rapidamente.Innanzitutto, cerchiamo di capire perché posizionare sé stessi su un motore di ricerca. I motori sono strumenti come Google, che mostrano alle persone su internet ciò che
hanno richiesto di vedere ed esplorare. Quando si digita una parola chiave di ricerca su un browser, il motore di ricerca fornisce dei risultati in base ai suoi algoritmi, ossia ai calcoli che effettua in una frazione di secondo. Tanto per essere ulteriormente specifici, ricordiamoci che il browser è un programma come Chrome, Safari o Internet Explorer. Il browser ci permette di accedere ai motori di ricerca, che invece sono dei servizi presenti su internet, non sul nostro computer: Google, Bing, Yahoo! sono solo alcuni degli esempi possibili.

Ora, quante persone scrivono le cose di cui hanno bisogno su un motore di ricerca? In Italia si tratta di decine di milioni al giorno. Quasi tutte le fasce della popolazione, ormai, sanno navigare su internet e usano quotidianamente i motori per soddisfare le loro necessità, trovare informazioni o anche soddisfare le più piccole curiosità quotidiane.
Se siete interessati a proporre a queste persone, potenziali clienti, un prodotto o un servizio, la domanda non è “perché posizionarsi?”, ma anzi “cosa sto aspettando a farmi vedere da tutti loro?“.

C’è infatti un principio molto importante che ha animato le battaglie a colpi di aste (a volte anche molto costose) per il controllo dei risultati di ricerca negli ultimi anni. Sapevate che molte grandi aziende di fama mondiale spendono ogni anno centinaia di migliaia di euro o dollari per risultare prime ogni volta che un utente fa una ricerca interessante per loro? Questo perché, mentre la pubblicità classica va a prendere il cliente in momenti in cui è distratto o disinteressato (nell’intervallo di una partita di calcio, mentre viaggia verso il luogo di lavoro, mentre scrolla verso il basso la sua home di Facebook), minimizzando l’efficacia del messaggio, un buon posizionamento sui motori di ricerca fa arrivare un’azienda o un professionista davanti agli occhio di un potenziale cliente proprio nel momento in cui lui, attivamente, ricerca i l
oro prodotti o servizi
, e ciò genera un valore enorme per qualsiasi soggetto abbia interesse a entrare in contatto con un pubblico: il cliente è già pronto ad acquistare, ne ha la necessità e il desiderio. Non va convinto, ma soltanto guidato!

Facciamo un esempio. Supponiamo che gestiate una gioielleria e che, da qualche parte nella vostra città, ci sia un uomo che ha completamente dimenticato il compleanno di sua moglie. Cosa farà quest’uomo appena si ricorderà del misfatto, e a un’ora dal rientro a casa della moglie? Ovviamente, cercherà su internet un regalo adatto. Se sarete stati abbastanza in gamba da prevedere una situazione simile, quando il nostro smemorato amico cercherà su Google “regalo da fare a mia moglie per il compleanno”, gli comparirà una voce che reciterà: “gioielli in offerta nel negozio della tua città“. Non è difficile prevedere cosa accadrà dopo: in meno di un’ora, avrete un nuovo cliente, poco affidabile per quanto riguarda i regali ma di certo grato a voi per avergli fornito la soluzione al suo problema.

L’esempio in questione è ovviamente un po’ colorito, ma immaginate di poter essere sempre davanti alle persone che cercano proprio ciò che voi avete da offrire. E questo è possibile ad esempio lavorando sul proprio sito internet nel modo giusto, o al massimo per meno di un centesimo a impressione, pagando cioè una cifra ridicolmente bassa ogni volta che comparite davanti a un potenziale cliente. Vi è chiaro adesso il valore del posizionamento sui motori di ricerca? Scoprirete che è un principio molto semplice e ci sono consulenti in grado di portarvi risultati incredibili se vi rivolgete a loro. Ricordatevi sempre: oggi la tecnologia è ovunque, e se saprete sfruttarla batterete la concorrenza in un batter d’occhio!