Acqua e sale: il mix perfetto per la cellulite!

Pochi sanno che acqua e sale sono due alleati magici che sconfiggono gonfiore e cellulite. Se si impara a dosarli ed utilizzarli correttamente possono diventare un vero elisir di bellezza.

Il sale non andrebbe utilizzato durante la preparazione dei cibi, perchè trattiene i liquidi nei tessuti ma disciolto nell’acqua per eliminare la cellulite è perfetto, perchè attira verso l’esterno i liquidi trattenuti nei tessuti eliminati attraverso la circolazione venosa e linfatica.

Come utilizzare acqua e sale per combattere la cellulite?

Per chi ha la possibilità, i bagni in acqua di mare sarebbero fondamentali per la cellulite: lunghi bagni tonificanti e camminata lenta con acqua che arriva sino all’altezza dell’ombelico.

Grazie al movimento massaggiante delle onde, queste eliminano le tossine in eccesso mentre il sale lavora direttamente sulla cellulite eliminando direttamente ogni tipologia di grasso localizzato. Dopo aver fatto questo esercizio, si consiglia di completare il lavoro andando a massaggiare direttamente sulle zone interessate, olio essenziale di lavanda, rosmarino oppure malva.

Se invece non si ha il mare a disposizione o siamo nelle fredde temperature invernali, si può ricreare una sorta di stessa azione nella vasca di casa:

  • riempire la vasca di acqua tiepida non troppo bollente
  • disciogliere 1 chilo di sale fino ed immergersi per almeno venti minuti

Come spiega www.rimedicellulite.co, il sito italiano specializzato sulla cura della cellulite, sarebbe ideale fare uno scrub sempre con sale marino integrale al fine di togliere le tossine che si sono accumulate sul primo strato di pelle, riattivando la circolazione che dovrà trasportare liquidi in eccesso ed eliminarli con il bagno salino successivo preparato.

Questa tipologia di azione è possibile effettuarla anche nei centri specializzati, dove i professionisti del settore effettuano uno scrub diretto per poi andare ad immergere il soggetto in acque marine con aggiunta di oli essenziali. Successivamente procedono con un massaggio rigenerante che apporta ulteriori benefici e miglioramenti all’aspetto della cellulite.

Questo è un trattamento che dovrebbe essere svolto almeno una volta alla settimana, associandolo con attività fisica, alimentazione equilibrata e idratazione continua.

Dunque, siete ancora dubbiosi sui benefici che questo rimedio naturale può apportare alla pelle che soffre di cellulite? Provate per credere!