La gemma verde, tra storia e magia

FLORIS DIAMANTI PRESENTA LE SUE CREAZIONI IN SMERALDO

Tra le pietre preziose lo smeraldo è senza dubbio quella che occupa un posto speciale nell’immaginario collettivo.

Il prezioso verde, come veniva anticamente chiamato, raccoglie a sé alcune fra le leggende più affascinanti dei popoli del passato.

La storia dello smeraldo rispecchia il fascino che trasmette: da sempre simbolo di regalità e benessere, ha impreziosito gli abiti di regine ed dee del mito. Si dice fossero i tesori più ambiti delle mitiche miniere di Cleopatra, ancora oggi protagoniste di affascinanti storie a metà tra realtà e fantasia. Non c’è da stupirsi, allo smeraldo venivano attribuite caratteristiche divine, come poteri curativi e buoni auspici di fertilità e prosperità.

Viene ancora oggi considerata una pietra ricca di proprietà positive, protettrice dalle sventure e sinonimo di lealtà e fedeltà, nonché preziosa alleata nell’allontanamento delle influenze negative.

Tutte caratteristiche che Floris Diamanti riesce abilmente a tradurre in gioielli di finissimo pregio ed eccezionale qualità. Le collezioni di anelli con smeraldo riescono ad interpretare un gusto attuale con richiami classici inconfondibili, che conferiscono ai preziosi un design unico e affascinante.

Gli smeraldi sono tuttavia noti anche per essere tra le gemme maggiormente versatili, sia nell’indosso che nell’unione con altre pietre. A tal proposito un esempio di anello con smeraldo di Floris Diamanti che rappresenta degnamente questo concept è il pregiato anello con smeraldo colombiano ovale e doppio contorno  di brillanti, su oro bianco.

L’intenso colore verde delle pietre utilizzate è testimone dell’alta qualità, storico marchio di fabbrica di Floris Diamanti, e della cura nelle finiture del prodotto.

Tra le caratteristiche principali degli smeraldi Floris Diamanti è impossibile non notare l’accuratezza del taglio e della lavorazione in fase di produzione e pulizia. Lo smeraldo infatti annovera fra le sue caratteristiche principali delle naturali inclusioni, fattore che rende questa pietra unica al mondo poiché, caso più unico che raro, tali “macchie di bellezza” (così definite tecnicamente) donano alla pietra la sua naturale gradevolezza estetica.

In gemmologia le sue sottili fratture vengono definite “Jardin” (dal francese “Giardino”) e sta poi alle abili mani dei tagliatori esperti collocare questi segni di riconoscimento là dove non depauperino la bellezza della gemma, bensì la esaltino. Ed è proprio su questo fattore di precisione e qualità che Floris Diamanti basa il suo progetto vincente.

La collezione di anelli con smeraldo è arricchita inoltre da numerose varianti e interpretazioni: dal contorno singolo di brillanti e gemma ovale a quelle con pietra rotonda o ottagonale. L’importanza di un’offerta, sì conveniente, ma soprattutto variegata permette a Floris Diamanti di presentare fantasie sempre attinenti all’emozione, diversa per ognuno di noi, che questi gioielli suscitano nel cuore di ogni donna.

I prezzi, estremamente vantaggiosi, rendono questa pietra mitica il regalo perfetto per sé stessi o per una persona importante. Un oggetto a cui ispirarsi grazie alle sue radici antiche, o da custodire e ammirare gelosamente. Come Cleopatra che, rapita dai suoi stessi tesori verdi, non volle dividerne la visione con nessuno.