L’importanza di un social media manager per le piccole aziende

Negli ultimi anni l’utilizzo dei social media è aumentato in maniera esponenziale, tanto da rendere tutte le piattaforme uno strumento di lavoro per le aziende. Promuovere infatti i propri prodotti e i propri servizi sui social, è una pratica sempre più diffusa e necessaria per un’azienda. Si possono infatti raggiungere persone che magari dal vivo non si sarebbero mai raggiunte ed inoltre, si ha la possibilità di creare un’identità della propria attività.

Dunque i social media, oggi sono considerati un biglietto da visita dell’attività e proprio per questo motivo bisogna stare attenti ai messaggi che si vogliono trasmettere. Questo perché ci si troverà dinanzi ad un’arma a doppio taglio, che potrebbe portare ad alcuni svantaggi se non si è esperti del settore. Proprio per questo motivo si consiglia sempre di rivolgersi ad esperti, in modo tale da avere non solo dei punti di riferimento, ma anche degli ottimi risultati.

La visibilità di un’azienda sui social media

Utilizzare i social media non è altro che un canale diverso per aumentare la visibilità dell’azienda su internet, in questo modo si andranno a creare nuove opportunità e soprattutto nuovi tipi di business. Come detto in precedenza, si raccomanda sempre di affidarsi ad esperti del settore, in questo caso ai Social Media Manager come ad esempio i ragazzi di mediacreators.it. Questi ultimi avranno poi il compito di gestire i canali ma soprattutto di creare dei contenuti per promuovere al meglio le attività e i prodotti di un’azienda.

È molto importante che un Social Media Manager sappia anche creare ottimi piani editoriali, organizzare i contenuti ma soprattutto, che sappia pubblicizzare al meglio il brand, in modo tale da creare anche un’immagine seria ed importante del cliente per cui lavora.

Non essere sui social, oggi significa chiudere la porta a nuove opportunità di business ed è proprio per questo che anche le piccole aziende devono far leva su questo strumento. I social media sono fondamentali per le aziende, questo perché si riesce a creare una linea diretta con i futuri clienti e soprattutto si riescono ad effettuare meglio delle analisi di mercato, comparando i dati dello store fisico e quello online.

È molto importante però ricordare, che oltre al numero di followers è importante incrementare l’engagement. Infatti un numero alto di seguaci non corrisponde ad una buona gestione dei social media, questo perché più c’è interazione da parte degli utenti e più si riuscirà a creare una community che risponde ai contenuti proposti dall’azienda e di conseguenza si crea anche una rete di clienti.

Perché affidarsi ad un Social Media Manager

Essere presenti online può sembrare molto semplice ma in realtà non lo è, proprio per questo motivo è consigliato rivolgersi ad esperti. Questi infatti, hanno delle skills importanti per proseguire con i collegamenti dei canali online ma anche per la promozione e la creazione dei contenuti.

Bisogna infatti essere anche molto aggiornati con i tempi, questo perché non essere al passo con le mode e i trend non aiuta l’azienda a posizionarsi sul web. Ci sono delle caratteristiche specifiche che deve avere un buon Social Media Manager per un’azienda, piccola o grande che sia e di seguito le elencheremo.

Si parte dalla skills copywriting che è tra quelle più importanti, in quanto la creazione di testi ben scritti è necessaria non solo per le biografie dei profili ma anche per i contenuti che saranno poi proposti agli utenti della community. Si passa poi al design, altro elemento fondamentale, in quanto video e immagini devono essere assolutamente d’impatto per coinvolgere al massimo i followers e potenziali.

Anche la capacità di analisi è senza dubbio importante, questo perché come detto in precedenza, conoscere i trend e svolgere un’ottima attività di Instant Marketing è un must have per l’azienda e non si può fare a meno di sfruttare questa potente arma.

C’è poi ovviamente la voglia di mettersi in gioco, accompagnata dalla curiosità per poi generare dei piani editoriali e delle strategie che possano portare a veri e propri risultati. Dunque in conclusione, si può dire che un Social Media Manager non deve avere solo alcune skills, ma deve conoscere al