Piccole e medie imprese: come controllare le presenze dei dipendenti?

Nel variegato mondo delle PMI, ogni azienda ha le sue specifiche esigenze riguardo alla rilevazione delle presenze dei dipendenti sul luogo di lavoro.
La maggior parte delle imprese, infatti, prevede lo svolgimento di determinate mansioni al di fuori della sede centrale. Si pensi alle attività cantieristiche, ai servizi di manutenzione delle aree verdi o agli interventi di manutenzione da effettuarsi su strutture e impianti.

La situazione non è diversa negli ambiti istituzionali e professionali. Basti pensare alle esercitazioni in laboratorio presso le università, agli interventi fuori orario dei medici di una struttura clinica, o ai rientri per attività complementari in ambito scolastico.

Quando il personale dipendente viene impiegato in attività di questo genere, si pone il problema di come rilevare, con tempestività e in modo affidabile, gli orari di inizio e fine lavoro da parte dei dipendenti.

Al datore di lavoro, in tali casi, occorre un sistema flessibile e sicuro, che sia in grado di rilevare e monitorare le presenze del personale nei vari luoghi in cui viene svolta l’attività aziendale.

I marcatempo Winit vengono incontro proprio ad esigenze di questo tipo, assicurando una varietà di soluzioni versatili e innovative. Questo genere di dispositivi è in grado di fornire le informazioni necessarie relative all’accesso e all’uscita dei lavoratori, sia nella sede centrale che in qualsiasi altro luogo di operatività.

Sistemi di rilevazione delle presenze affidabili e flessibili

A differenza dei classici sistemi di rilevazione, i sistemi Winit fanno affidamento su tecnologie di ultima generazione, che permettono di ottimizzare i tempi per la trasmissione e la registrazione dei dati relativi all’ingresso e all’uscita. D’altra parte, l’azienda trentina è stata tra le prime in Europa a utilizzare le tecnologie RFID per la gestione del personale.

I sistemi Winit dedicati al controllo degli accessi in sede prevedono l’utilizzo di una piccola etichetta elettronica (il cosiddetto Tag), destinata a ricevere il segnale in radiofrequenza inviato dal marcatempo in dotazione a ciascun lavoratore.

Quest’ultimo è un pratico dispositivo delle dimensioni ridotte, dotato di display e di un solo pulsante. La semplicità dell’apparecchio ne rende intuitivo e semplice l’utilizzo anche da parte di personale senza esperienza.

Ciò si traduce in una grande rapidità di esecuzione dell’operazione di timbratura.

Nonostante la loro estrema semplicità, i sistemi di rilevazione Winit sono caratterizzati da una tecnologia sofisticata, che permette al datore di lavoro di ricevere rapidamente i dati relativi agli orari e alla localizzazione del lavoratore, nel pieno rispetto della privacy di quest’ultimo.

Il controllo dei dipendenti nelle PMI

La rilevazione degli accessi attraverso l’utilizzo dell’etichetta elettronica non è l’unica soluzione progettata da Winit per le esigenze di piccole e medie imprese. Come anticipato, la fase più delicata, in questo senso, riguarda lo svolgimento di attività lavorative al di fuori della sede aziendale.

In questi casi, il controllo si svolge attraverso l’utilizzo del solo dispositivo in dotazione al dipendente. La pressione del pulsante da parte del lavoratore che si trovi in cantiere, presso il domicilio di un cliente o per le strade della città, attiverà la localizzazione GPS e la trasmissione GPRS che informerà in tempo reale gli uffici preposti alla verifica e al controllo delle presenze.

Grazie all’utilizzo delle tecnologie GPS, i sistemi di rilevazione Winit si prestano a una grande varietà di applicazioni, che coinvolgono anche le realtà che operano su tutto il territorio nazionale.

Si pensi all’attività di rilevazione nelle catene di negozi presenti in diverse città, o alla facilità con cui possono essere monitorati i veicoli di un’azienda di trasporti, senza dimenticare la possibilità di studiare soluzioni personalizzate, cucite addosso alle esigenze delle singole imprese.