Cosa devi sapere per impostare bene una strategia di comunicazione online

Sviluppare una corretta strategia di comunicazione online può sembrare semplice ma in realtà è il cuore di ogni attività di marketing (e non solo) e quindi anche di ogni attività economica.

Saper impostare la corretta strategia di comunicazione online significa anche conoscere chi sono i propri clienti, che cosa fanno e cosa vogliono, e ti permette di poter investire su una comunicazione efficiente che ti porti qualcosa di concreto (conversione, vendite, traffico su sito ed e-commerce e via dicendo).

Cominciamo però a capire che cosa intendiamo quando diciamo ‘strategia di comunicazione online’. Strategia è una parola di origine militare e significa avere una visione complessiva che consente di poter definire la strada, di raggiungere un obbiettivo da un certo punto di partenza, come spiega anche questo interessante articolo di approfondimento sulla comunicazione online pubblicato dal sito egonewcom.com. Strategia significa sapersi muovere verso una finalità, consapevoli dei punti di forza e debolezza.

Il primo passo quindi che bisogna fare, per poter sviluppare una strategia di comunicazione online, è avere la massima consapevolezza: consapevolezza di chi si è, che attività si ha, che target si ha, quale è il proprio pubblico di riferimento e che concorrenza si ha sul mercato. Possono sembrare elementi banali ma in realtà possono davvero fare la differenza.

Target, nicchia di mercato, mission aziendale e concorrenza sono dati assolutamente fondamentali da conoscere se ci si vuole muovere con chiarezza nel mondo della strategia di comunicazione online. Ma non solo. Ecco come impostare una strategia comunicativa vincente online.

Una strategia di comunicazione online: ecco come

Volete concretamente avere un aiuto per capire dove migliorare le vostre capacità comunicative, e non sapete che cosa fare?

Di seguito vogliamo darvi qualche input sulle migliori modalità di impostare una strategia per comunicare sul web.

  1. Determina i contenuti. I contenuti vanno determinati per il breve periodo (vale a dire i prossimi 6 mesi) ed il lungo periodo ovvero 1-2 anni. Determinare in anticipo che cosa si vuole comunicare aiuta anche a monitorare i risultati e di conseguenza ad avere quello che tecnicamente è un piano editoriale. Un piano editoriale permette insomma di misurare i risultati rispetto alle aspettative.
  2. Curate il sito web e fate in modo che sia ottimizzato anche per l’uso da remoto, la cosiddetta app mobile. La funzionalità e l’estetica del sito web sono i due elementi che non possono assolutamente mancare. Se volete emergere online dovete anche puntare sull’ottimizzazione per i motori di ricerca, quindi sul posizionamento seo che è assolutamente importante.
  3. Conosci i tuoi competitor. Come comunicano, a chi comunicano, cosa funziona e che cosa no nella loro strategia di comunicazione online. Se volete eccellere nel mercato dovete assolutamente conoscere alla perfezione le strategie comunicative che i competitor commerciali principali utilizzano.
  4. Rivolgiti ai professionisti. Una strategia di comunicazione online non si può certo improvvisare ed avrai bisogno di un sostegno tecnico preparato. Per questo motivo se non si hanno risorse adeguate è bene fare riferimento ad un professionista o ad una società di consulenza e comunicazione che possa attivarsi col team marketing-comunicazione ed impostare un progetto. La strategia di comunicazione online in questo modo assumerà un ruolo portante nella tua azienda, ed avrai anche un monitoraggio di qualità su come prosegue.
  5. Misurate tutto. Per avere il polso della strategia di comunicazione online, dovete sempre tenere tutto sotto controllo e misurare i KPI. Niente dovrebbe mai essere lasciato al caso: dovete sempre sapere precisamente dove potete o dovete investire di più, che cosa potete fare per migliorare la strategia comunicativa e via dicendo.