Hoverboard: quello che devi sapere sull’oggetto del momento

L’Hoverboard è lo scooter autobilanciante elettrico desideri specilamente di bambini e ragazzini. Questo mezzo è un accelleratore di velocità e è costituito da 2 pedane colllegate tra loro e da 2 ruote motorizzate da un motre elettrico. La persona che utilizza questo mezzo sale su entrambe le pedane con I due piedi e sposta leggermente il peso a seconda della direzione che vuole prendere. Si perché si muove sia in avanti che indietro e nelle 2 direzioni laterali.
Noi di VaidiSkate, visto le numerose Email che ci arrivavano, abbbiamo deciso di occuparci anche di questo mezzo rispondendo non solo alla domanda principale che ci veniva posta, ma anche approfondendo tutto il mondo Hoverboard.
Quale è la domanda principale? Semplice, ci chiedevano I migliori hoverboard dal rapporto qualità/prezzo migliore

La storia dell’Hoverboard

No, non stiamo qua a raccontarti I brevetti depositati e cambi di società da una parte e dall’altra. Devi comuqnue sapere che l’Hoverboard è una recentissima invenzione, nato nel 2013 grazid alla prima deposizione di questo brevetto e distribuito poco dopo nei paesi occidentali.
La fama crescente e immediata acquista appena entrato nel mercato è dovuta principalmente all’utilizzzo del mezzo da parte dei personaggi americani famosi, Primo tra tutti Justin Biber, che facendosi vedere sull’Hoverboard hanno volontariamente o involontariamente portato alla ribalta e promosso l’Hoberbpoard, facendolo diventare in brevissimo tempo l’oggetto dei desideri di moltissimi ragazzini e bambini.
Ovviamente è facile anche vedere adulti con questo mezzo, specialemente in America nelle lunghe ciclabili che costeggiano l’oceano delle grandi città come Los Angeles.

I problemi e gli incidenti dei primi Hoverboard

Tra il 2015 e il 2016 successe che molti Hoverboard presero fuoco. Si, non è piacevole quando un Hoverboard guidato da un bambino prende fuoco, oppure sempicemente quando è sotto ricarica in casa.
Si perché se si compra un Hoverboard solo per risparmiare anche al giorno d’oggi, certamente molto più difficilmente che rispetto a pochissimi anni fa, possono succedere queste cose.
Addirittura molte compagnie aeree hanno vietato il trasporto preoccupate da quanto era successo.
Questo è dovuto tipicamente a causa della scadente batteria che prende fuoco. Ecco perché I prodotti che consigliamo nel nostro articolo linkato sopra, pur non costando grosse cifre, hanno montato componenti elettrici di qualità che garantiscono un funzionamento del mezzo duraturo e sicuro. Questo è molto importante quindi, ripetiamo, non guardate solo al prezzo durante l’acquisto
Tranquilli, ora l’emergenza iniziale è rientrata e difficilente possono sucedere queste cose.

Quali sono le parti dell’Hoverboard

Le parti di un Hoverboard più importanti sono manco a dirlo quelli interne. Questo a volte inganna gli acquirenti che guardano l’oggetto solo in superficie e non approfondiscono. Si perché la batteria e il motore sono fondamentali.
La batteria deve essere di ottima qualità per garantirne sicurezza ed evitare I problemi spiacevoli esposti sopra, oltre chje garantire una buona automia all’Hoverboard stesso.
Importante anche il motore che deve essere della giusta potenza e, importantissimo, deve esssere di buona qualità per garantire una durevolezza del mezzo.
Se queste componententi sono di buona qualità sicuramente il resto non sarà da meno e potrai salire sul tuo Hoverboard pensando solo a diverti.
Le altre parti fondamentali sono le ruote motorizzate e I sensori che permettono trasmettono al motore la direzione all’Hoverboard e, ovviamente, la scocca che comprende anche le pedane.\

Come guidare l’Hoverboard

Farai molte risate le primissime volte che ci salirai. La frase non è ironica, ma ti divertirai molto insieme alla tua famiglia che ti guarderà imparare e sicuramente vorrà provare.
Non ci vorrà molto prima che tu impari ad andare senza problemi; in 1 ora o 2 sarai già capace.
I primi passi da fare sono molto semplice: metti il primo piede su una pedana e poi subito dopo metti il secondo piede sull’altra. All’inizio non sarà facilissimo ma dopo poco sarà come bere un bicchiere d’acqua.
Una volta sopra sposta il tuo peso leggermente avanti per procedere oppure nella direzione che intendi prendere; per fermarti basta semplicemente spostare il peso indietro e una volta fermo mettere il primo piede per terra.

Siamo arrivati alla fine ma non dimenticarti di dare un occhio per approfondire l’arogmento al nostro sito, troverai tutto ciò di cui hai bisogno.