I distributori automatici di caffè al lavoro (e non solo) 

Il caffè è la bevanda calda italiana per eccellenza che abbiamo esportato nel mondo intero. Il nostro mitico espresso è considerato inimitabile, anche se esistono tantissime altre varietà di caffè, come ad esempio quello lungo, macchiato, il cappuccio, il decaffeinato e via dicendo. Qualsiasi sia la vostra scelta ed i vostri gusti, quello che è sicuro è che il caffè è ancora oggi simbolo della pausa e del relax nel mondo intero. Ecco perché negli uffici, scuole, locali pubblici e non spesso troviamo i distributori automatici di caffè che sono la scelta ideale per una piccola pausa piena di gusto.

La pausa caffè è un momento molto diffuso nelle nostre giornate, soprattutto nella routine italiana dove il caffè diventa anche il simbolo di un momento di relax e tranquillità, magari da condividere insieme. Inoltre fare piccole pause durante il lavoro rende più produttivi e permette al cervello di riposarsi. I distributori automatici sono perfetti per tutti i luoghi di aggregazione e permettono un guadagno sicuro e un prodotto di alta qualità da distribuire agli utenti. Si tratta di una soluzione perfetta, solo per fare qualche esempio, per uffici, ospedali, per scuole, negozi e non solo, si incontrano sempre più spesso anche distributori automatici di caffè e di alimenti anche nelle grandi città.

Se volete creare una zona relax nel vostro ufficio, non potete fare assolutamente a meno dei distributori automatici che saranno perfetti per regalare una pausa di gusto ai vostri dipendenti.

I distributori automatici di caffè sono quindi la soluzione perfetta per chiunque cerchi un macchinario ideale per la pausa in ufficio o in un altro locale, per spezzare la routine e per regalarsi un attimo di gusto, con tutto il sapore del caffè italiano. Permettono di avere sempre un ottimo caffè o anche altre bevande calde e fredde a portata di mano, per staccare dal lavoro e fare una pausa con i colleghi e per un attimo di tranquillità. Ma come funzionano i distributori automatici di caffè?

Lo abbiamo chiesto ai responsabili della azienda Tecnocaffè di Firenze, specializzata in distributori automatici di caffè, ed ecco che cosa ci hanno spiegato a riguardo.

 Come funzionano i distributori automatici di caffè

Vi siete mai chiesti quale sia il funzionamento di una macchina che fa il caffè in serie? Nulla di troppo complicato, al contrario di quanto potrebbe sembrare.

I distributori automatici di caffè funzionano in modo molto semplice. Il processo di erogazione della bevanda calda comincia per mezzo di una caldaia che scalda l’acqua a 100 gradi centigradi, e una quantità di acqua corrispondente al tipo di bevanda richiesta viene messa in camera di infusione, assieme agli aromi del caffè. Un funzionamento davvero semplice ma essenziale che ci consente di avere ogni giorno un caffè caldo nei nostri uffici.

Le cialde che vengono usate sono di alluminio o ottone, e per questo la manutenzione corretta delle macchinette del caffè è di fondamentale importanza per una bevanda dal gusto unico.

Ovviamente bisogna avere a disposizione distributori automatici di caffè di ultima generazione, moderne e con tante funzioni diverse per poter soddisfare anche gli utenti più esigenti.

Fondamentale per la giusta gestione dei distributori automatici di caffè è la pulizia e la manutenzione, che consentono di mantenere un prodotto di ottima qualità, ed ovviamente l’uso di miscele di qualità superiore per un caffè davvero gustoso e saporito. Le miscele di qualità sono sicuramente preferite dagli utenti che di conseguenza berranno più spesso il caffè dai distributori automatici di caffè: al contrario, miscele di scarsa qualità ed economiche potrebbero ben presto stancare gli utenti.