La prevenzione degli incendi

La normativa che regola gli impianti antincendio è particolarmente complessa e articolata. Ma soprattutto non bisogna dare per scontato l’adattamento di un edificio o di una struttura produttiva ai vincoli ed ai requisiti imposti dalla legge.
Il rischio più diffuso è quello di preoccuparsi esclusivamente del rispetto di norme e decreti trascurando le peculiarità che caratterizzano una azienda, una attività o comunque un luogo da proteggere dal rischio di incendi. Rispettare le norme non significa automaticamente aver messo in sicurezza un fabbricato e le persone che lo frequentano. Può accadere inoltre che i requisiti imposti dalle normative possano interferire con le caratteristiche fisiche dei locali e con le attività che sono svolte.

Purtroppo non è raro che a fronte di un esborso rilevante, l’impianto antincendio realizzato non si riveli adeguato alle esigenze del proprietario o del conduttore. Il fabbricato potrebbe comunque non essere adeguatamente protetto pur avendo rispettato formalmente i vincoli di legge.
Come tutelarsi da questi rischi? Sul sito antincendiomaster.it è ben spiegato come sia fondamentale progettare un sistema antincendio che, oltre alla qualità degli impianti e delle dotazioni, possa essere predisposto in base alle specifiche esigenze dell’attività da mettere in sicurezza. Questi bisogni possono riguardare fattori di sicurezza, fruibilità dei locali, criticità operative dell’organizzazione e in alcuni casi possono anche coinvolgere aspetti estetici.

Il rispetto dei requisiti imposti dalle norme di legge non necessariamente copre tutti i rischi di sicurezza per i locali e le persone, al limite risolve il problema della responsabilità oggettiva in caso di un evento.
Gli impianti o le dotazioni antincendio sono obbligatori nei locali che raggiungono una certa dimensione o che ospitano materiale pericoloso o infiammabile. A seconda della tipologia di fabbricato, della destinazione d’uso e del numero di persone che lo frequentano possono variare notevolmente gli impianti da installare o le dotazioni da posizionare. In qualche caso, come per i piccoli locali commerciali privi di lavoratori dipendenti, la legge non dispone particolari precauzioni. Ma è evidente che il buon senso suggerisce comunque il posizionamento di un certo numero di estintori.

Antincendio Master imposta la progettazione delle soluzioni offerte ai suoi clienti ponendo al centro la qualità e la personalizzazione del sistema antincendio, proprio allo scopo di affrontare le criticità a tutto tondo e non solo dal punto di vista dell’adempimento degli obblighi di legge.
Questa azienda di Cologno Monzese opera sul mercato da ormai quarant’anni ed ha consolidato una vasta esperienza sia sulla progettazione che sulla realizzazione di impianti e procedure per la sicurezza.
Sul sito web, oltre all’esposizione della filosofia aziendale sono elencati vari servizi complementari con proposte che coprono soluzioni di antincendio, antinfortunistica, formazione e primo soccorso.

Insieme alla fornitura e all’installazione di apparati, equipaggiamenti e dotazioni, Antincendio Master offre anche la cura e la manutenzione degli impianti e propone persino la possibilità di accedere al noleggio degli estintori, una forma contrattuale che in molti casi può rivelarsi particolarmente vantaggiosa.
Antincendio Master è dunque un’azienda che affronta indubbiamente la prevenzione degli incendi con un approccio all’avanguardia mirato alla copertura completa di tutte le criticità in campo.