Marketing B2B: Come distinguersi dalla concorrenza

Il Marketing è fondamentale perché aiuta a rispondere alle domande dei tuoi clienti. Ma non limitarti a creare contenuti che mostrino la tua comprensione generale nei vari campi o nei loro punti dolenti.

Cerca di scavare molto più a fondo e crea una cassa di risonanza su ciò per cui cercano risposte online. Come da report HubSpot’s State of Inbound, il 53% dei marketer sta dando la priorità al content marketing come un modo per generare nuovo business.

Content marketing o marketing dei contenuti: Conosci i tuoi clienti e crea contenuti di valore che li avvantaggiano

Quando crei i contenuti per il tuo e-commerce B2B, evita di sembrare aggressivo nelle vendite, ma al contrario cerca di dimostrare chiaramente come il tuo prodotto o servizio risolve i loro problemi meglio dei tuoi competitor.

Quindi, quale tipo di contenuto porta i risultati migliori sia per te che per i tuoi clienti?

Crea contenuti che effettivamente portano benefici ai tuoi clienti e ai loro clienti – così facendo, non solo finirai per costruire la fiducia con i tuoi potenziali clienti, ma mostrerai loro anche che ti preoccupi genuinamente di loro come esseri umani.

Rendi il contenuto del tuo e-commerce personalizzato – e sii facile da raggiungere

Hai mai visitato un negozio elettronico e ti sono piaciute le sue offerte ma hai passato più di cinque minuti a cercare di trovare le loro informazioni di contatto?

Beh, se non l’hai fatto, sei veramente fortunato, perché la maggior parte degli acquirenti sono immediatamente respinti dai grossisti e distributori super difficili da raggiungere. Il punto è che i tuoi clienti non devono preoccuparsi di trovare i tuoi contatti o il numero dell’assistenza. Imposta informazioni di contatto chiare, inclusi moduli di contatto, email, sezioni di chat, numero di telefono, ecc.

Avere un team di supporto assistenza dedicato pronto a offrire soluzioni tempestive ai clienti potenziali, nuovi ed esistenti è fondamentale. Inoltre, capire che una sezione FAQ dettagliata e veramente utile è oggi un must-have e non un nice-to-have.

Rendi facile il contenuto del tuo sito web

Hai lavorato duramente per portare il tuo business all’ingrosso o di produzione online e certamente, l’ultima cosa che vuoi è sabotare la tua azienda. Se questo è il caso, allora potresti voler evitare di rendere difficile per le altre aziende comprare da te! Ma come si fa? Potresti chiedere. Semplice: elimina qualsiasi complessità, sii reattivo e accessibile, e porta avanti il processo di vendita in modo professionale.

Altre cose da considerare sono rendere la navigazione del tuo webshop facile e veloce, mantenendola sempre intuitiva.

Premia la fedeltà

Per mantenere forte e vigoroso il tuo business devi concentrarti sull’attrazione di nuovi affari e sul mantenimento dei tuoi clienti esistenti. E quale modo migliore per farlo che avere un programma fedeltà o di ricompensa per i tuoi clienti?

Da un po’ di tempo a questa parte, i programmi fedeltà si sono dimostrati validi per la fidelizzazione dei clienti in quanto aumentano regolarmente il coinvolgimento del brand. Le ricompense possono essere sotto forma di regali, sconti, punti e aiutano a migliorare l’esperienza del cliente stabilendo una connessione emotiva tra la vostra azienda e i suoi clienti.

Ogni volta che il tuo cliente fa shopping ripetuto o registra un abbonamento, questi benefici cementano ulteriormente la fiducia del brand e come grossista o produttore che guarda al futuro, non dovresti darlo per scontato.

L’importante è non cadere in errore: nessuno ti chiederà mai di privarti di una fetta delle tue vendite per compiacere i tuoi clienti, quello sarebbe mandarti fuori dagli affari; ma forse potresti essere d’accordo con noi che non è la peggiore delle idee spendere un po’ di soldi per continuare a farne sempre di più.

Come integrare l’e-commerce B2B con altri canali di vendita

L’e-commerce B2B è uno dei settori in più rapida crescita e chi vive in America lo sa, visto che una famiglia media spende circa 5.200 dollari all’anno online, con un aumento del 50% rispetto a soli cinque anni fa. E la stessa tendenza si vede anche nell’e-commerce B2B2C.

Come gestore di un negozio di e-commerce, probabilmente stai posizionando i tuoi prodotti e servizi per la spesa globale di e-commerce in aumento stabilendo più canali di vendita, e questo è favoloso! Tuttavia, con più negozi separati arriva la sfida della gestione efficace.

E se ci fosse un modo per sbarazzarsi di questo ostacolo e permetterti di concentrarti sul perseguimento della tua giusta quota di mercato?

Beh, in effetti, c’è un modo per gestire tutti i tuoi canali di vendita sotto un’unica piattaforma multichannel di e-commerce B2B.

L’azienda torinese Linkware ha ideato LINKWARE Shop uno dei migliori software di vendita completamente in italiano che ti permette di integrare il gestionale aziendale con l’e-commerce e i migliori canali di shopping online tra cui Shopify, Amazon, eBay, WooCommerce, Prestashop e molti altri ancora, nonché vendere sui più importanti social network come Facebook e Instagram.

La tua presenza digitale è un’estensione del tuo business, quindi ecco scoperto l’arcano: non pensare alle due cose come separate, ma usa l’una a beneficio dell’altra.