Matrimonio medievale: quando la storia e l’amore si incontrano

Chi non ha sognato che il giorno più bello della propria vita rispecchiasse una passione in comune?

Da qualche anno, infatti, non sono poche le coppie che hanno deciso di compiere il grande passo in uno stile che differisce da quello classico, trasformando cerimonia e festeggiamenti un po’ come se si trattasse di vere e proprie feste a tema: videogiochi, metal, cinema e tantissimi altri sono i temi utilizzati per realizzare una giornata perfetta che sia differente da quella di chiunque altro.

Perché, quindi, non celebrare una giornata così importante vestiti da dame e cavalieri che riportino al periodo medievale?

La location ideale per un matrimonio medievale

Per un matrimonio medievale che si rispetti, la location svolge un ruolo fondamentale e sono in molti a optare per un bel castello. Purtroppo però, la cerimonia medievale non ha valore né a livello religioso né a livello civile, per cui è necessario prima eseguire il rito in chiesa o in comune.

La soluzione migliore sarebbe quindi quella di celebrare il matrimonio in una chiesa in stile gotico e, successivamente, eseguire i festeggiamenti in un meraviglioso castello.

Gli abiti per gli sposi e per gli invitati al matrimonio

Uno degli aspetti più belli di quel periodo è l’abbigliamento; dame con abiti lunghi e corpetti in grado di mettere in risalto i punti giusti del loro corpo e cavalieri pronti a proteggere il proprio re sono l’emblema di un periodo che faceva molta attenzione all’aspetto estetico delle famiglie importanti. E allora perché non vestirsi proprio come un cavaliere e una dama medievale, in modo da celebrare non solo un matrimonio ma anche una rievocazione storica?

Il bouquet in stile medievale

Per quanto riguarda il bouquet della sposa, sarebbe molto più da medioevo se fosse composto, oltre che da fiori, da erbe aromatiche quali rosmarino, timo e basilico, poiché queste erano considerate di buon auspicio proprio in quell’epoca storica.

Il bouquet perfetto sarebbe dunque un mix tra erbe aromatiche e rose o gigli. Il consiglio è di inserire anche alcune spighe di grano, poiché anche queste erano ritenute di buon auspicio, soprattutto per la fertilità.

Le fedi nuziali in stile medievale e celtico

Non è un matrimonio se non ci si scambia le fedi durante la cerimonia e non c’è fede migliore di quella in stile celtico per celebrare un matrimonio medievale. Sono fedi grezze, realizzate prevalentemente in oro bianco e sembrano appena forgiate. La semplicità che non sbaglia mai è proprio quella di questo stile di anelli, buona idea anche per matrimoni più tradizionali per cui non si vuole finire con lo scegliere il tipico anello d’oro.

Il banchetto nuziale medievale

Il momento del banchetto era molto importante nelle corti medievali e ciò che caratterizzava questi grandi eventi – perché erano realizzati come se si trattasse proprio di eventi importanti – erano le grandi tavolate.

Infatti, nessuno era escluso e, dunque, per il matrimonio non sarà necessario ammattirsi per far sì che nessuno si azzuffi ai tavoli a causa delle antipatie. Si crea un unico tavolo in cui si sta tutti insieme – rettangolare e molto lungo oppure a ferro di cavallo – e, magari, si organizza un menu con molte pietanze e, soprattutto, selvaggina.

Le foto e il fotografo di matrimonio

La parte fotografica è, forse, una tra le più importanti perché un matrimonio sia perfetto. Il fotografo di matrimonio ha infatti una grande responsabilità, in quanto saranno le foto realizzate da lui a ricordare agli sposi il giorno più bello della loro vita. La scelta diventa dunque molto impegnativa, soprattutto se l’offerta è alta.

Ad esempio, se stai cercando un fotografo matrimonio Bergamo (zona ricca di castelli che si prestano ad ospitare ricevimenti nuziali, come il Castello di Marne o il castello di Cavernago, ad esempio) perché hai trovato tutto ciò che renderà il tuo matrimonio medievale perfetto nella città in questione, non saranno certamente pochi i fotografi a disposizione, proprio a causa della grandezza della città. La soluzione migliore per far sì che ogni aspetto di questo matrimonio venga esaltato sarebbe scegliere un fotografo affascinato dal tema scelto dagli sposi, così che possa essere più coinvolto in una giornata all’insegna dell’amore.