Rifarsi il naso è doloroso?

Diciamo la verità, se dovessimo basarci su quello che leggiamo su internet o vediamo in televisione, dove spesso viene dato spazio solo alle peggiori storie, l’intervento di rinoplastica sembrerebbe tremendo e soprattutto doloroso. Ma è davvero così?

È vero che la rinoplastica è un vero e proprio intervento chirurgico, ma grazie ai progressi in questo campo, ottenuti soprattutto per la dedizione ed il lavoro di alcuni dei migliori chirurghi di rinoplastica italiani, un’operazione di questo tipo non comporta troppi fastidi né il dolore di un tempo.

I migliori chirurghi italiani fanno ogni sforzo per mantenere l’intervento il più confortevole possibile per il paziente. È per questo che conviene affidarsi ad un professionista serio, con esperienza pluriennale alle spalle.

“Un intervento di rinoplastica mal eseguito non comporta solo problemi estetici, ma anche e soprattutto di tipo funzionale, con dei risvolti anche psicologici” hanno affermato in un’intervista il dottor Armando Boccieri e il presidente Aicef Sebastiano Sciuto.

Quale rinoplastica è meglio scegliere?

È  fondamentale fare due cose prima di operarsi: informarsi bene (sei sicuro di sapere tutto sulla rinoplastica?) ed individuare un bravo chirurgo specializzato in rinoplastica a cui chiedere un consulto sulla migliore rinoplastica da fare.

Quando si tratta di comfort, è importante ricordare che esistono due tipi fondamentali di procedure di rinoplastica: aperta e chiusa. Quando si pensa alla rinoplastica, molti pensano alla classica (e, ad essere onesti, superata) procedura aperta, in cui viene praticata un’incisione nella zona tra le narici, il naso è come rimosso dal viso e il tutto viene poi rivestito di  garza. Come puoi immaginare, questa procedura è estremamente dolorosa.

Al giorno d’oggi tuttavia, i migliori chirurghi di rinoplastica optano per procedure chiuse, il che significa nessuna cicatrice visibile, meno ecchimosi e gonfiore e, in generale, meno dolore. C’è anche un periodo di recupero più breve.

Ogni rinoplastica è unica, ma in generale, una procedura chiusa dura da due a tre ore, e avviene sotto anestesia generale. Un’incisione nascosta all’interno del naso, poi la pelle che copre le ossa e la cartilagine viene sollevata. A quel punto, il medico sarà in grado di rimodellare il naso come pianificato in precedenza, sia utilizzando la cartilagine esistente o aggiungendo tessuto. Infine, il chirurgo rimetterà la pelle sul naso, cucendo le parti interne del naso ed evitando cicatrici esterne.

Tempi di guarigione dopo una rinoplastica

Molti tra i migliori chirurghi di rinoplastica non ricorrono all’uso di tamponi dopo l’intervento, ma ci si può aspettare di svegliarsi nella stanza di recupero con una ingessatura sul naso. Questo protegge e supporta la nuova forma mentre i tessuti guariscono. Ci sarà probabilmente un po’ di gonfiore, ma non sarà assolutamente necessario stare a letto per settimane.

Su questo argomento, Mario Dini, uno dei migliori chirurghi per la rinoplastica a  Milano ha dichiarato in un’intervista: “la maggior parte degli interventi di chirurgia plastica non necessitano più di un ricovero notturno e possono essere eseguiti quasi sempre in day hospital. Esistono però dei tempi biologici di guarigione dei tessuti che non possono essere modificati o accelerati”.

Nel giro di qualche giorno, si è in grado di uscire e mostrare il nuovo look, che continuerà ad evolversi e migliorare nei mesi successivi, adattandosi alla struttura ossea.

Molti pazienti ritornano al lavoro o a scuola dopo circa una settimana, anche se è meglio aspettare un mese o giù di lì per tornare alle attività più impegnative. Ovviamente questo varia da caso a caso ed è sempre importante ascoltare le direttive del chirurgo che vi ha operato.

Come per qualsiasi intervento chirurgico, ci sono dei rischi. Anche se non comune, si può verificare un’emorragia, una scarsa reazione all’anestesia o addirittura un’infezione post-operatoria. Tuttavia, una rinoplastica è una procedura comune, in cui la stragrande maggioranza dei pazienti si riprende rapidamente ed è entusiasta del nuovo aspetto più armonioso del viso.